Saturazione al 95%

Salve dottori buonasera, vorrei presentarvi il problema di mio padre.
Mio padre ha 55 anni e non ha mai fumato, da tre quattro mesi, da quando abbiamo preso un saturimetro ho visto che il suo valore iniziale parte da 94 poi se rimane un po' per una trentina di secondi con il saturimetro attaccato questo valore sale a 95 96.
Ce da dire che mio padre però ha le dita troppo grandi e solo con il mignolo si riesce ad avere una misurazione fissa che va dai 94 ai 96.
Io ricordo che l'anno scorso lo misurai nuovamente e aveva un 97.
Papà lavora in campagna e ogni tanto lamenta un dolore verso i polmoni o alla schiena ma non sono tutti i giorni o meglio quando i giorni di sole lui suda molto al petto e si raffredda.
Poi quando non fa lavori con sforzi e quando non suda questi dolori gli passano.
A agosto 2019 a causa di una sostanza ingerita accidentalmente, andò al pronto soccorso e gli fecero emogas e e raggi ai polmoni e andavano tutte bene.
Io vorrei sapere se questi valori bassi sono preoccupanti e devono essere approfonditi da qualche specialista.
Perché il medico di famiglia sottovaluta, perché lui dice che se fosse un tumore ai polmoni non si ha un abbassamento della saturazione ma bensì dall'emogas.
Il dottore di famiglia dice che la saturazione dipende dall' ossigeno presente nel circolo sanguigno e quindi non si riferisce nel vero senso dell'ossigeno presente nei polmoni e non ci ha detto più nulla ma non ha visitato mio padre.
Ora non sappiamo se bisogna fare dei raggi ai polmoni oppure bisogna fare una visita cardiologica.
Che ci consigliate?
Siete d'accordo con il medico di famiglia?
Sono molto in ansia e sto anche trasmettendo la mia ansia alla mia famiglia e non vorrei questo.
Grazie mille e scusate per il disturbo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Sono vslori normali, tenendo conto che quei pulsossimetri da casa non sono certo molto affidabili

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si dottore nessuno mette in dubbio che siano professionali. Costano trenta euro e sicuramente quelli professionali costano molto ma molto di più. Ma questi valori ballerini possono essere dettati da un cuore mal funzionante. Lui l altro giorno ha sentito battere il cuore e i battiti ce l'aveva a 100, dopo una doccia però. Passati venti minuti erano scesi a 90. Perché lui respira bene
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
La frequenza cardiaca varia di minuto in minuto, non e' mai fissa

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Perfetto dottore io mi sono preoccupato perché vedendo la saturazione bassa. Ma dottore quei dolori che lamenta al petto, principalmente l'inverno. Anche l'inverno scorso, poi con l'estate no. Sono normali?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Data l'eta' di suo padre e' opportuno che esegua un ECG sotto sforzo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Perfetto dottore, comunque un ultimissima domanda, lei dice che se fosse stato un tumore o un qualcosa di serio si avrebbero avuti valori più bassi di 94 95?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Un tunore polmonare puo' avere anbche 99-100 di saturazione

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa