x

x

Bradicardia neonato

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Buonasera... È dal 13/10/21 che sto passando un inferno dopo il parto di mia moglie... 10 ore di travaglio, l'uso della epidurale e verso le 20: 00 nasce il bambino di 3, 5kg per 51cm... Subito viene preso dai medici perché ha avuto un episodio di Meconio e quindi non abbiamo potuto neanche donare il cordone ombelicale... Mi cade il mondo in un attimo.
Dopo un 5 minuti sento piangere il bambino e viene portato in TIN con ossigeno e cpap per qualche ora.
Arrivano i medici spiegandoci la situazione e mi fanno vedere il bimbo nella culla senza ossigeno tutto attivo e vegeto, gli hanno fatto pure una radiografia polmonare ed è a posto, indice APGAR 6 alla nascita e subito dopo 8, saturazione buona e PH alla nascita 7. 5... Nei giorni seguenti procede sempre senza ossigeno, senza nessuna terapia e solo con vitaminaD, sotto lampada riscaldante perché non si termoregolava bene, 36 di temperatura se era scoperto e qualche calo di saturazione fino a 92-93% che lo fanno rimanere in TIN sotto sorveglianza.
Nella notte si presentano episodi di Bradicardia fino a 79-80 battiti ma subito tornano nei range.
Oggi viene spostato in Sub intensiva, parlo con la Pediatra è mi dice che tutti gli esami del bambino sono ok, lui sta bene, non ha avuto danni permanenti di nessun genere, piange, mangia e fa i bisogni però se non ha episodi nelle 48h me lo danno per portarlo a casa.
Proprio un ora fa mi chiama mia moglie e mi dice che ha avuto 2 episodi di Bradicardia sempre 79/80 che subito si sono innalzati nei range stabiliti.
L'infermiera mi dice di stare tranquillo perché il bambino si deve riprendere e stabilizzare... Io sto uscendo pazzo a sol pensiero che continuino queste piccole variazioni e deve rimanere ancora in ospedale ma lo so che meglio li che a casa... Grazie anticipatamente a qualche medico che mi può dare un pó di conforto e qualche aiuto se in base al racconto si dovrebbe fare altro..
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,6k 3,1k 2
Si tranquillizzi sono mementi di assestamento.
Si rassicuri

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Tutti i medici mi dicono così ma è difficile, davanti la moglie faccio il duro per non farla soffrire finché non riabbraccia il figlio partorito con molta difficoltà, ma poi da solo scatta un pó di ansia e paura.. Io la ringrazio e speriamo non si presentino più questi episodi di Bradicardia così ce l'ho possiamo portare a casa.. Buon lavoro a tutti voi medici
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 86,6k 3,1k 2
Lo porterete a casa e vi godrete la crescita di questa nuova vita . Sarà emozionante è sconvolgente .
Un abbraccio di serenità

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio