Utente
Gentilissimi dottori,
La sera del 23 dicembre la mia bimba di 7 anni giocando col fratello, è caduta accidentalmente sulla mano.
Immediatamente l'ultima falange dell'anulare della mano destra risultava piegato verso il basso e non riusciva più a fletterlo.
La mattina dopo le ho comprato il tutore di stack in attesa di portarla visitare.
Non l'ho portata subito al pronto soccorso perché mio marito lo riteneva inutile ed eccessivo.

Nonostante ciò ieri, 26 dicembre l'ho portata al pronto soccorso e non hanno riscontrato fratture, ma una rottura sottocutaneo dell'apparato estensore del 4 dito della mano destra e dovrà portare il tutore per 40 giorni.

Volevo chiedere, a nche per i bambini il tempo richiesto per la ricostruzione del tendine è così lungo come per gli adulti?

Inoltre l'ortopedico mi ha fatto prenotare una visita di controllo tra 30 giorni, ma se il dito deve restare immobile per almeno 40 giorni non si rischia durante la visita di controllo di compromettere il lavoro svolto nei 30 giorni?

Posso inoltre intervenire con qualche terapia laser o tecar o altro per favorire e velocizzare la ricostruzione del tendine?

Aspetto con ansia tutte le delucidazioni possibili in merito.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

si, nei bambini i tempi potrebbero essere leggermente minori, ma non rischierei ad anticiparli rimuovendo l'ortesi prima dei 40 giorni (negli adulti si attende fino a 7 settimane).

Sconsiglio un controllo prima dei 40 giorni: significherebbe rimuovere l'ortesi anzitempo.

Buona serata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
Innanzitutto grazie mille per la celerità con cui mi ha risposto.
Ovviamente farò come mi consiglia e non le toglierò prima dei 40 giorni, ma lei ritiene che siano sufficienti o a questo punto prolungo fino a 7 settimane per maggiore sicurezza?
Inoltre volevo una delucidazione: quando il dottore del pronto soccorso le ha tolto il tutore che le ho fatto tenere per due giorni, il dito non era più così evidentemente piegato come al momento della caduta ma sembrava un po' più dritto, è possibile ciò?
Ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherà

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si, è possibile.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore,
Mi scusi se continuo a chiedere delucidazioni ma può immaginare lo stato d'ansia in cui mi trovo.
Volevo chiederle se il fatto che la falange risultava quasi completamente dritta (se non proprio dritta, devo far ricorso alla mia memoria) è perché il processo di riparazione si sta avviando bene e quindi posso ben sperare di non ricorrere ad un eventuale intervento chirurgico o per altro motivo.
Per tutto il tempo che l'ortopedico le ha tolto il tutore la falange non si è mai abbassata tanto che ho pensato che il dottore mi diceva che ero una visionaria, inoltre non era né gonfia né livida.
Mi scusi ancora se posso risultare eccessivamente ansiosa, ma la mia piccola aveva iniziato a giocare a pallavolo ed era così entusiasta, mi si stringe il cuore a pensare il peggio.
Attendo notizie.

[#5]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Cerchi di non drammatizzare la situazione, che resta tutto sommato banale.

Il fatto che la falange fosse estesa è certamente un buon segno, ma non sottovaluterei il trauma se vuole ottenere un risultato soddisfacente.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, attenderò le sette settimane e poi le farò sapere.

[#7]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale