Utente 718XXX
Buon giorno Dottore, sono un uomo di 45 anni e da qualche anno nel petto mi si è formata una pallina che da qualche giorno si è ingrossata e arrossata con dolore. Nel centro è giallastra e c'è un piccolo buchino nero. Il medico di famiglia mi ha detto che si tratta di una cisti sebacea e mi ha fatto fare una terapia antibiotica per tentare di disinfiammare la cisti, cosa che al quarto giorno di antibiotico non ho risolto nulla, anzi la cisti mi fa ancora più male. Oggi 8/01/2019 mi sono recato a riferire dal mio medico che rivedendomela mi ha prescritto una visita chirurgica.
Adesdo quello che voglio chiedere, considerato che chissà quando mi daranno l'appuntamento per il chirurgo, non c'è un metodo più efficace dello antibiotico per fare almeno disinfiammare la cisti in attesa dell'intervento chirurgico considersto che mi fa male? Grazie per qualsiasi risposta. Cordiali saluti.
Alessandro Sabatino.

[#1]  
Dr. Marco Gardani

20% attività
4% attualità
0% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
per una completa risoluzione del quadro la cisti andrebbe incisa per drenare la raccolta corpuscolata al suo interno. Solo in un secondo momento, quando il processo flogistico è terminato si può ensare ad un piccolo intervento ambulatoriale di rimozione della cisti/capsua residua
Dr. Marco Gardani

[#2] dopo  
Utente 718XXX

Sono stato dal Chirurgo sotto consiglio del mio medico curante. Il Chirurgo vedendo la cisti ha confermato la diagnosi del mio medico di famiglia. Il problema è che siccome l'ha trovata troppo infiammata, mi ha detto che non conviene asportarla subito in quanto non saprebbe quanto dover incidere per poter asportare tutto il bulbo della cisti. Mi ha ordinato di spalmare un po' di Ittiolo sulla cisti coperta da una garza sterile per circa una quindicina di giorni per farla disinfiammare e spurgare un po' per poi poter incidere e estrarla definitivamente con un incisione più modesta. Secondo qualcuno di voi, mi ha consigliato bene? Ho letto in internet che alcuni medici sconsigliano l'Ittiolo perché fa scoppiare la cisti senza nessun risultato gradevole, però il Chirurgo mi ha consigliato così. Potreste darmi un vostro parere a riguardo? Vi ringrazio molto per un eventuale risposta.
Cordiali saluti
Alessandro Sabatino

[#3]  
Dr. Marco Gardani

20% attività
4% attualità
0% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Gentile utente,
si fidi del collega che in base alla visita effettuata ha optato per quel approccio terapeutico.
Cordiali saluti
Dr. Marco Gardani

[#4] dopo  
Utente 718XXX

Buona sera dottore, sono circa 20 giorni che il mio chirurgo mi sta facendo applicare Ittiolo sulla cisti perché mi ha detto che vuole cge si riduca il più possibile per poi incidere il meno possibile. Il problema é che da un paio di giorni mi sta prudendo sulla cisti e sono spuntate delle macchioline color nocciola. Siccome il chirurgo lo dovrei vedere tra 10 giorni, ho voluto sospendere il trattamento per paura che il medicinale stia provocando dell'allergia sulla pelle. Secondo lei ho fatto bene sospendere per un paio di giorni? L'ittiolo può provocare a lungo andare un'allergia sulla parte? Se usassi della pomata di cortisone per compattere questa allergia prima di ritornare dal Chirurgo? Grazie ancora per la sua gentilezza. Cordiali saluti.