Utente 437XXX
Buonasera,
Questa mattina poco prima delle 6 mi sono svegliata e come mi è già successo altre volte, avevo parecchia difficoltà ad aprire la bocca.
Il problema consiste nel fatto che più di una certa apertura non riesco, se sforzo mi fa male. Mi è già successo altre volte ma con qualche movimento, dopo un po' passava, oppure semplicemente mi riaddormentavo e mi svegliavo a posto.
Questa mattina invece non è andata così, fa un po' più male del solito e a pranzo ho mangiato poco dato il dolore... Ora riesco ad aprirla un po' di più ma avverto comunque la sensazione di non riuscire ad aprirla del tutto e il dolore è ancora presente.
Il 13 dicembre ho una visita dal chirurgo maxillofacciale per mettere il bite, dato il mio disordine dell' ATM. Oltre a questo, ho il brutto vizio di digrignare i denti, specialmente durante la notte.

Cosa potrebbe essere questo blocco?
Sarebbe stato opportuno recarsi in pronto soccorso?
Tutt' ora ho dolore e qualche difficoltà. È normale che questo disturbo mi duri così a lungo?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
credo di averle gia' risposto in passato.Premettendo che non sappiamo se oltre al bruxismo soffre di malocclusione o altro,di solito il blocco o locking si verifica nei pazienti disfunzionali con riduzione della dimensione verticale( un tipico esempio e' la malocclusione con morso profondo,o anche l'assenza di denti nei settori posteriori o la riduzione della DV quando i denti sono molto abrasi come nel bruxismo ).In tali casi il disco articolare della ATM si pone dinnanzi al condilo,e quindi diventa un ostacolo insormontabile per la traslazione del condilo stesso.In tale occasione scompaiono i click precedenti,(segno di incoordinazione condilo-meniscale riducibile) ,e la mandibola devia dal lato del blocco.
La prima cosa da fare e' rivolgersi ad un Collega esperto in Gnatologia che tenti la manovra di sblocco ed appronti un bite di riposizionamento immediato per evitare
un nuovo blocco ed iniziare nel contempo,sempre per mezzo del bite una riabilitazione funzionale.
Ovviamente va fatta una diagnosi causale che on line non e' possibile.
Le reinvio il link del Collega Tonlorenzi sul TMD,e la invito a rivolgersi ad un Collega
Gnatologo,non sempre il Maxillo e' la figura di riferimento .
Cordiali Saluti


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 437XXX

La ringrazio per la risposta.
Questa mattina avevo una visita dentistica per curare una carie e ho parlato al dentista di questo problema, lui dice che può essere una contrattura muscolare dovuta al fatto che nel sonno digrigno tanto i denti... Che cosa posso fare perché passi presto?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si rivolga ad uno Gnatologo come consigliatole.Non tutti i dentisti coltivano
questa specialita'.
Le invio un link informativo

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia