Come trattare linfedema da asportazione linfonodi inguinali?

Buongiorno dottori mia mamma 78 anni è stata operata il 7 dicembre 2024 per un tumore alla vulva asportando anche tutti i linfonodi inguinali.
Il 12 gennaio 2024 al controllo hanno tolto i drenaggi e hanno detto che va bene pur verificando che le gambe erano gonfie e hanno detto che la linfa deve pian piano trovare dove andare ma togliendo i drenaggi il gonfiore e tanto tanto da rendere faticoso muoversi nelle mansioni quotidiane seppure ancora in casa.
A questo punto ci chiediamo se è giusto lasciarla così fino al 10 maggio che andrà al controllo.
La dottoressa di base ci ha consigliato il fisioterapista ma ci piacerebbe sapere se fosse la mossa giusta oppure andare da qualche specialista.
Grazie
[#1]
Dr. Alberto Garavello Chirurgo vascolare 93 3 3
Gentile sig.ra
L'intervento è stato sicuramente altamente traumatico e fino a che la ferita non sarà completamente cicatrizzata iniziare un trattamento sarà difficile, anche perchè potrebbe essere molto doloroso. Ottenuta una buona cicatrizzazione sarà possibile, dopo il controllo dei colleghi, procedere ad un trattamento di linfodrenaggio per cui esistono specialisti dedicati a questa patologia. Ovviamente sempre che le ferite chirurgiche siano guarite senza reliquati.

Vulvodinia

La vulvodinia è una patologie che colpisce la vulva, si manifesta con costante bruciore, secchezza e sintomi dolorosi che compromettono la vita sessuale.

Leggi tutto