Utente cancellato
Buongiorno, circa un anno e mezzo fa ho avuto un crampo al polpaccio che ha fatto gonfiare il piede destro. Da allora non si è più sgonfiato (premetto che per anni ho avuto il sinistro gonfio che si è improvvisamente sgonfiato in concomitanza con il gonfiore del. destro) e dall'estate ho iniziato a soffrire di una specie di dermatite, se così si può chiamare, che è sfociata in perdita costante di liquidi (quasi incontenibile). Ecografia ed ecodoppler hanno evidenziato un'insufficienza venosa ma mi hanno anche detto che potrebbe essere un problema dermatologico.
Fatta la visita dermatologica mi hanno riempito di 4 antistaminici al giorno e antibiotici (oltre a delle creme) che non mi sono sentita di prendere. Applicando la crema clobesol è quasi guarito ma dopo un po' di giorni è sempre in agguato. Inoltre, lo stesso problema seppur in misura minore è fuoriuscito anche sul piede sinistro che però non si è mai più gonfiato.
C'è un rimedio a. tutto ciò? Ho 27 anni e non vorrei passare il resto della vita con bende compressive e senza neanche poter mettere un sandalo in estate.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la sua condizione risulta poco chiara e di difficile interpretazione a distanza (sindrome postflebitica? Dermolinfangite recidivante?).
È possibile che una completa rivalutazione dal vivo (presso altra struttura) possa essere utile per chiarire l’origine delle manifestazioni che descrive.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/