Utente
Buongiorno.

sono un paziente di 71 anni; in questi giorni, dopo aver casualmente scoperto un aneurisma dell'aorta addominale durante un'eco ai reni, mi sono sottoposto ad Angio TAC, (con e senza) che ha restituito l'esito che copio di seguito:

<Presenza di aspetti ateromasici anche calcifici.

Regolare il calibro dell' aorta toracica e del tratto sovrarenale dell'aorta addominale.

AI livello di un piano passante 10 cm circa al di sotto dell' emergenza della arteria renale sin, si apprezza dilatazione aneurismatica dell' aorta addominale che si esaurisce in corrispondenza del carrefour (estensione C-C di 6 cm circa) ; è presente una apposizione trombotica eccentrica e i diametri max sono sul piano assiale rispettivamente di: - DT 37 mm circa e DA-P 35 mm circa -; lume vero con DT di 26 mm circa e DA-P di 28 mm circa.
La stessa aorta addominale sotto-renale presenta fini irregolarità parietali.

Arteria iliaca comune di sin ectasica con calibro max di 20 mm circa con apposizione trombotica eccentrica (lume vero con calibro max di 15 mm circa) ; arteria iliaca comune di dx
con calibro max di 13 mm circa.

Variante anatomica rappresentata dall' origine diretta dell' arteria epatica dall' aorta.

Non chiare arterie renali accessorie.

Vena renale sinistra a decorso retroaortico.
>

Non sono un medico, quindi non riesco a valutare le singole "voci" del referto, ma sono abbastanza intimorito;
Potreste darmi qualche piccola spiegazione e suggerirmi "cosa" ora è necessario che io debba fare?

(mi riferisco ad eventuali ulteriori accertamenti e se il grado della patologia fa già pensare alla necessità di un possibile intervento chirurgico)
Vi ringrazio.

[#1]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
12% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buongiorno,
lei ha un Aneurisma dell'Aorta Addominale (AAA) di piccole dimensioni (3.5X3.7) per i quale non deve fare altro che dei controlli ecografici annuali.
Tenga prsente che un AAA cresce (quando cresce) in media 1mm/anno.
Le dimensioni diventano pericolose quando si arriva a 5 cm. di diametro. Per lei si potrebbe ipotizzare un periodo di tranquillità per almeno 15 anni.
Vada tranquillo io ho operato circa 2000 Aneurismi e non ne ho mai operato uno rotto di dimensioni come le sue.

saluti
A.T.
Dr. Antonio tori

[#2] dopo  
Utente
Dr Tori,
dirle grazie è riduttivo!
Per me che non sono medico, il campanello di allarme aveva iniziato a trillare rumorosamente a causa del termine "estensione C-C di 6 cm circa" che ho letto nel referto.
Ovviamente, da ciò che Lei scrive nella Sua risposta, realizzo che il dato da valutare non è quello! (che ora interpreto come l'estensione totale dell'aneurisma, in linea longitudinale, dalla regione renale a quella del "carrefour"... che non credo sia il famoso supermercato! :-).
Detto ciò, a parte la battuta, la Sua risposta, comprensibile e logica, unitamente alla ferma determinazione con cui l'ha fornita, mi leva un peso che in questi giorni gravava sul mio abituale buon umore.
Corro a dirlo a mia moglie, che, più del Suo parere, apprezzerà il mio ritorno tra i consapevolmente "vivi e vegeti"!
Buon lavoro e buona vita a Lei!

[#3]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
12% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Bravo!!!
Dr. Antonio tori