Utente
Salve mia mamma ha 63 anni da qualche giorno aveva dolori e non riusciva ad andare di corpo è stata ricoverata e dopo accurati esami gli è stato diagnosticato un blocco intestinale dopo etg addome rx clisma e tc addome ha eseguito RSCS dove è stata repertata lesione vegetante a circa 35 cm dalla rima anale ed è stata posizionata protesi scoperta (Taewoong 22 x 80 mm) successivamente ha evacuato con risoluzione dei dolori.
I medici ci hanno spiegato che dalla tac e dall colonscopia risulta questa parte infiammata e un polipo su di essa, e ci hanno detto che è meglio rimuoverlo chirurgicamente e analizzarlo.
Visto che l'intervento mi hanno spiegato si svolgerà in parte il laparoscopia per rimuovere questa "potesi" stent e in parte chirurgicamente per rimuovere la parte di colon e il polipo vorrei sapere se è un intervento molto rischioso e se la presenza di questo stent non complica le cose; inoltre vorrei chiedervi, nonostante i chirughi a cui ci siamo affidati sono bravi e anche di nostra conoscenza, se non fosse meglio affidarsi a ospedali specializzati nella chirurgia dell'intestino, purtroppo quando si tratta di salute i dubbi sono sempre tanti...
Ringrazio sentitamente.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se ho compreso bene il suo caso penso di poterle dire che l'intervento non e' certo classificabile tra quelli a basso rischio. E' pur vero pero' che una neoformazione vegetante come quella descritta appare molto dubbia e puo' ampiamente giustificare la decisione di intervenire chirurgicamente. Non si preoccupi dello stent e chieda al suo Medico di Famiglia, sicuramente piu' pratico di me per la sua zona di residenza, di aiutarla nella scelta del centro ospedaliero piu' adatto al caso di sua madre.
Cordiali slauti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, mi puo dire perchè NON è tra quelli a basso rischio ? che pericoli particolari ci sono?E' questo stent che puo' provocare complicazioni durante l'operazione?
Il medico di famiglia ci ha consigliato di andare dove abbiamo piu fiducia e qui conoscendo bene i chirurghi siamo abbastanza tranquilli...pero' non so se forse sarebbe meglio cercare un ospedale con chirurghi che operino esclusivamente la zona dell'intestino e siano piu specifici... o se sia un operazioni che un chirurgo con decenni di esperienza è perfettamente in grado di fare in modo ottimale
GRAZIE MILLE

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non c'e' nessuno che puo' avere maggiore competenza di un Chirurgo che di questi interventi ne ha gia' eseguiti tanti, ma poiche' non so chi sia il Collega che segue il caso di sua madre non sono in grado di giudicare la sua preparazione. Si tratta comunque di un intervento di chirurgia maggiore (sempre se ho capito bene) che consiste nell'asportazione di una parte piu' o meno estesa della parete del colon contenente la lesione; quindi ci possono essere complicanze settiche (infezioni), emorragiche e anestesiologiche. Ma se l'alternativa e' peggiore dei rischi che si corrono credo che purtroppo non vi sia scelta.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com