Utente 814XXX
salve a tutti sono una ragazza di 24 anni quasi 25 ed ho bisogno di un consulto in merito a quello che mi sta capitando, da circa un mese vivo una situazione di forte stress per il terrore prima di essere rimasta incinta e poi di avere un cancro alla bocca, non ricordo esattamente se in concomitanza o un'pò prima ho cominciato a soffrire di disturbo dell'alvo, alterno a giorni di diarrea (soprattutto se bevo qualcosa si alcolico a cui non sono abituata in quanto astemia o se mangio troppo schifezze) con una sola scarica di feci molli, marroncine tendenti al gillo/verde,a giorni di forte stipsi in cui non vado al bagno per giorni e sotto sforzo riesco a fare solo piccole palline marrone più scuro, ieri sono stata dal mio medico che mi ha dato per la stipsi uno sciroppo alle erbe che si chiama stip off e stamattina sono riuscita ad evacuare con una pallina dura due pezzetti cilindrici duri e una piccolissima quantita di feci poltacee, il colore era marrone ma siccome ho il terrore di perdere sangue quando evacuo ho raccolto un campioncioni di feci e pressendalo diventava marroncino/rossastro, un colore che non so definire insomma, visto così era marrone normale solo pigiandolo e quindi spappolando la poltiglia assumeva questo colore marroncino,tipo fango per intenderci, sono terrorizzata dall'idea di avere un cancro e mi preoccupa il mio cambio dell'alvo, inoltre da quando ho queste paure ho forti borborigmi dallo stomaco e dall'intestino mi sento proprio l'aria scorrere nell'intestino anche dietro la schiena e ho flatulenza, salivazione aumentata e lieve bruciore di stomaco dopo i pasti, il mio medico non sembra aver dato peso alla cosa ma io ho paura, inoltre da ieri quando mi sforzo per defecare visto che non riesco mi viene lo stimolo di urinare...ho il terrore, è possibile che io abbia un cancro al colon alla mia età? nessuno in famiglia ne ha sofferto, mio nonno aveva il cancro ma alla prostata non al colon e noi donne non abbiamo la prostata, inoltre circa un'anno fa mi è stata trovata una pieghetta in una visita ginecologica pieghetta che mi è stata curata con una crema e che poi io non ho più contrallato, potrebbe essersi evoluta in cancro al collo dell'utero ed e causarmi tutti questi problemi al colon?

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Alla sua eta' il cancro del colon-retto e' un evento davvero molto raro. Per di piu' ci sono tantissimi elementi nel suo racconto (l'ansia, l'alimentazione...) che fanno pensare a tutt'altro. Ritengo quindi che debba iniziare innanzitutto a tranquillizzarsi; e poi dovra' cercare, con l'aiuto del suo Medico, di trovare la giusta soluzione per porre rimedio ai suoi fastidiosi disturbi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 814XXX

la ringrazio mi ha molto rassicurata mi sono parecchio spaventata, effettivamente non ho un'alimentazione molto variegata e non mangio molta frutta e verdura, non bevo molta acqua, mi sono spaventata per via di queste modificazione dell'alvo, e tutto il resto, quindi lei ritiene che possa pensare ad un disturbo da stress e mettermi un'pò più serena? inoltre so che non è il suo campo ma ieri sera dopo aver tentato di defecave con notevoli sforzi mi è venuto un forte mal di testa alla parte destra della testa, un'emicrania quindi che è andata peggiorando da quando è comparsa fino alle ore successive e mi causava dolore alla testa ed all'occhio, tale emicrania mi ha spaventata parecchio perchè ho creduto mi fosse scoppiato qualcosa nel cervello era notte ed ero sola a casa, in realtà ho letto che può succedere in caso di eccessivi sforzi fisici, tant'è che ho preso una tachipirina che di solito prendo per l'emicrania e mi è passata devo spaventarmi anche di questo?

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non serve spaventarsi: meglio dedicare le proprie energie alla cura, in senso lato e non soltanto medico, dei suoi disturbi, migliorando l'alimentazione e riducendo i fattori che possono provocarle ansia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 814XXX

tenterò di placare l'ansia, ma l'emicrania scatenata dopo lo sforzo a defecare è preoccupante o posso star serena? è durata per ore finchè non ho preso la tachipirina mi è passata e mi ha concesso di riposare, io soffro abbastanza spesso di emicrania prendendo la pillola ma non mi era mai capitata defecando...so che non è il suo campo però vorrei un parere medico...

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere secondaria allo sforzo, che in realta' e' stato sia fisico che mentale...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 814XXX

salve mi scuso se vi disturbo ancora ma mi è sorto un'altro problema, dunque non riuscendo ad evacuare mi sono recata dal mio medico curante, il quale mi ha dato prima uno sciroppo per stimolare che si chiama stippoff e poi non ottendendo grossi effetti mi ha dato un lassativo di nome fibrolax che lui ha detto non essere aggressivo e da associare allo sciroppo, dopo due bustine prese dopo i pasti principali di questo medicinale sono andata ad evacuare questa mattina e insieme a poche quantita di feci è uscita una grossa quantita di muco di colore arancione (come il medicinale per intenderci) era muco gelatinoso ed era in quantità abbondandissima, era più presente muco che feci e tuttora se provo a riandare in bagno perdo muco però giallo con pochissime quantità di feci (inoltre ho notato la presenza in questo muco e nelle feci dei semini di kiwii che sto mangiando da un'pò di giorni quindi semini non digeriti) premesso che domani andrò dal mio medico perchè non ho mai visto tanto muco tutto assieme al posto delle feci, vorrei sapere se anche questo è da considerarsi poco preoccupante o può essere sintomo di qualcosa di grave...sono molto spaventata perchè non mi era mai capitato di vedere tutto questo muco insieme era (mi scusi la descrizione) una poltiglia grande quanto normalmente lo sono le poltiglie di feci ma di sostanza arancione e gelattinosa, le feci sono uscite solo ad inizio evacuazione ed alcune erano intrappolate in un grosso segmento di muco marrone...

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Premesso che i semi di kiwi non si digeriscono, e che quindi e' normale ritrovarli intatti nelle feci anche dopo moltissimi giorni, ho i miei dubbi sul fatto che quello che ha visto sia realmente muco: piu' probabile che si tratti dell'effetto dello sciroppo stesso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente 814XXX

no era muco perchè era della stessa consistenza del muco ed è giallo sulla carta e sullo spazzolino del wc e continuo a perderlo ogni volta che vado in bagno...ci sono stata già tre volta stamattina (non so sia l'effetto del lassativo in bustine o dello sciroppo) per sicurezza domani chiederò al mio medico curante...ma intanto vorrei sapere cosa potrebbe essere se fosse muco che perdo in enormi quantità...una parte delle feci era solida ed era intrappolata in questa poltiglia giallo/arancione...era una poltoglia lunga che a vedersi sembrava un tentacolo di polipo per spiegarmi...era una cosa elastica che intrappolava le feci più solide...ora invece è solo poltacea elastica ma sempre dello stesso colore...

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il muco pero' e' biancastro/trasparente...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente 814XXX

io ho notato una sostanza viscida arancione/marrocino che se schiacciata diventa giallognola e gelatinosa e non ho la minima idea di che cosa sia se non è muco...a me sembra muco perchè è tipo gelatina gialla altrimenti non ho la minima idea di cosa possa aver espulso dal mio ano ed ho moltissima paura :(

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Come le ho gia' scritto e' possibile che si tratti di un effetto dovuto allo sciroppo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#12] dopo  
Utente 814XXX

mi scusi se la disturbo ancora ma vorrei aggiornarla sulla mia situazione, dunque non ho sospeso le bustine dopo aver visto la poltiglia gelatinosa arancione e ho continuato a prendere solo lo sciroppo ieri ho avuto diarrea con grossa presenza di muco e sono andata dal mio medico il quale mi ha sospeso lo sciroppo e mi ha detto di prendere solo le bustine, il problema è che ho nausea e conati di vomito e non riesco ad ingerire niente senza sentire questa nausea, non è che ho un'occlusione intestinale? non ho dolori forti all'addome, ho senso di pesantezza come di tensione questo si ma non mi fa male, non vorrei avere un'occlusione e che nessuno se ne accorga in tempo...ho borborigmi soprattutto quando mi sdraio ed erutto continuamente...ieri avevo singhiozzo e al bagno non riesco ad andare tuttora senza aver preso nulla...ho paura

[#13]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se avesse un'occlusione se ne accorgerebbe dall'alvo chiuso alle feci ma soprattutto anche ai gas; mentre lei invece dichiara l'esatto contrario, cioe' feci diarroiche...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#14] dopo  
Utente 814XXX

sono diarroiche solo sotto medicinali, per il resto senza nulla non vado in bagno, i gas riesco ad emetterli anche in grosse quantità durante il giorno, ma ho questa nausea costante e un sapore fecaloico in bocca ogni tanto...nn so più cosa pensare, ho solo 24 anni e la mia vita sta diventando un inferno...

[#15]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Sono molto perplesso riguardo questa sua paura: mi pare piu' un problema psicologico. Tuttavia, per non lasciare nulla di intentato, e' meglio chiedere al Medico che l'ha appena visitata cosa ne pensa in proposito.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#16] dopo  
Utente 814XXX

si ho appuntamento con lui venerdì mattina per vedere come va la situazione ma questo sapore di feci quasi in bocca mi fa paura cosa potrebbe essere? potrebbe essere sintomo di occlusione? io non ho dolori addominali però, solo non riesco ad evacuare, ho nausea alcune volte accopagnata a conati di vomito, labbra secchissime, vertigini, e questo sapore di feci in bocca di tanto in tanto...

[#17]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma non e' vero che non riesce ad evacuare! Lo ha detto lei che ha avuto diarrea...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#18] dopo  
Utente 814XXX

si ieri ho evacuato diarre a muco e dopo di che il nulla, perchè non ho più preso ne sciroppo ne fibre...io so che in caso di occlusione vi può essere sia diarrea e poi il nulla, sia stipsi, sia lieve perdita di feci ma non sufficente a svuotare l'intestino...ho tanta paura di avere qualcosa di brutto e che nessuno se ne accorga per tempo è questa la realtà, tanto più che il mio curante non ha nemmeno tastato il mio addome per vedere come si presenta ecc....

[#19]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Il fatto che il suo Medico non l'abbia visitata non mi trova ovviamente d'accordo: la palpazione e l'auscultazione dell'addome in questi casi sono dirimenti, forse piu' importanti anche di molti accertamenti strumentali.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#20] dopo  
Utente 814XXX

lo so infatti venerdì chiederò al medico di visitarmi l'addome per vedere come va, io non ne posso più di stare male ho anche dolore all'ano quando spingo per espellere aria o per provare a defecare, è un dolore che ho da oggi e non ne posso più di averne ogni giorno una...

[#21]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Come le ripeto, ci sono buone probabilita' che si tratti di una somatizzazione di ansia: non saprei nemmeno se sperarlo o no... Ad ogni modo venerdi' il suo Medico ci sapra' dire in merito.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#22] dopo  
Utente 814XXX

in che senso non saprebbe se sperarlo o no? io spero sia solo ansia e di non avere nulla di brutto...

[#23]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Perche', lei pensa che un problema legato all'ansia sia di facile risoluzione?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#24] dopo  
Utente 814XXX

salve sono stata dal mio medico come previsto, il quale mi ha palpato l'addome e non ha trovato nulla di preoccupante, mi ha consigliato di assumere le bustine di fibre che stavo prendendo per ancora un paio di giorni e le ho appunto terminate ieri, il problema è che le mie feci non sono formate sono gelatinose e alcune parti delle feci contengono pezzetti gelatonisi rossi (deduco sia sangue) cosa potrebbe essere? non ci sto capendo più nulla...

[#25]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Lei ogni giorno ha un sintomo diverso, il che appare molto strano... Tanto piu' che il suo Medico non ha rilevato nulla di preoccupante! Si deve tranquillizzare, altrimenti le sue paure prenderanno il sopravvento.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#26] dopo  
Utente 814XXX

guardi per feci gelatinose intendo che erano come quelle che avevo visto l'altro giorno e che dicevo essere piene di muco, ecco erano uguali a quelle e c'erano tracce di sangue...la gelatina delle feci era rosso vivo per intenderci...

[#27]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se rilegge tutto cio' che ha scritto si accorgera' di aver descritto le feci nei colori piu' diversi: marrone chiaro, marrone scuro, giallo, rossastro, verdi, etc.. Per non parlare poi della consistenza e della forma... La realta' pero' e' una sola: il suo Medico le ha detto che non c'e' da preoccuparsi. Anche perche' colore e forma delle feci dipendono da cio' che mangia... Le ripeto, stia serena, altrimenti il suo equilibrio psicologico ne risentira' pesantemente.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#28] dopo  
Utente 814XXX

mi scuso se disturbo ancora la vostra attenzione ma comincio ad essere seriamente preoccupata, non ho più assunto ne lassativi ne nulla perchè ho cominciato ad andare dinuovo in bagno da sola, il problema è che le feci sono diventate dure appena alzata e molli dopo pranzo, ho provato ad osservarle e sono di color marrone chiaro quasi color mattone...inoltre schiacciandole con la carta ho notato che all'interno vi è del sangue che macchia la carta di rosso. il sangue è nelle feci e non dopo aver evacuato perchè ho avuto emorroidi quando ero piccola e il sangue era ben diverso, adesso a prima vista non vi è sangue sulle feci è proprio all'interno frammisto ad esse per intenderci e macchia la carta se schiaccio le feci, il mio medico continua a dire che non è nulla, sulla base di nulla perchè non mi ha fatto fare ne analisi ne nulla, mi ha solo prescritto una visita chirurgica per vedere se ci sono emorroidi o regadi ma io ripeto so che in quel caso il sangue non è frammisto e quindi interno alle feci...non so cos'altro fare...ho un medico curante che non mi ascolta, e non so a chi rivolgermi per ulteriori accertamenti visto che ho anche dolore alla parte sinistra del basso ventre...

[#29] dopo  
Utente 814XXX

a dimenticavo oggi pomeriggio immezzo alle feci color mattone che macchiano la carta vi era una parte più scura quasi nera, quindi le feci non erano di colore uniforme...io non so più cosa pensare...

[#30]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se il sospetto e' la presenza di sangue digerito (nero) nelle feci la sintomatologia dovrebbe essere diversa. Comunque fa bene a fare la visita chirurgica, cosi' si togliera' quest'ultimo dubbio.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com