Utente 190XXX
come gia' segnalato nei miei post mi hanno diagnosticato una ragade anale e come terapia mi hanno prposto la correzione chirurgica.Purtroppo la paura per evenuale incontinenza post operatoria mi sta bloccando, mi hanno parlato di Rectogesic come un valido aiuto, cosa potete dirmi in merito?E' proprio necessario l'intervento?Si puo' intervenire con il laser?Grazie delle vostre riposte
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
il farmaco che indica è efficace in un certo numero di casi ma non tutti.
L' intervento è indicato se vuole guarire e non riesce altrimenti.Il laser non modifica il decorso.Se desidera puo' approfondire nelll sezione minforma. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Buongiorno,
purtroppo a distanza di "8 anni" sono ancora qui a combattere con la mia "ragade anale".... a periodi alterni sono riuscito a tamponare il problema .tant'e' che era circa 3 anni che non mi dava un fastidio cosi' forte...Nel 2014 a seguito di una visita proctologica con anoscopia(non eseguita completamente per forte dolore e ipertono..)mi avevano segnalato che la ragade presentava "bordi inizialmente callosi"..terapia con antrolin e cicatridina supposte al termine della quale se non vi erano miglioramenti suggerivano intervento chirurgico...Fortunatamente in questi anni a periodi alterni la terapia ha funzionato...ma adesso da circa un mese sembra di no!!!! Sono disperato ...l'intervento mi preoccupa per eventuali effetti collaterali piuttosto gravi!!!!ho letto che ultimamente sono stati utilizzati gel a base di calcioantagonisti con buoni risultati ..Vi sarei garto se poteste darmi un Vostro parere in merito...Grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Farei una rivalutazione proctologica e considereri la sfinterotomia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 190XXX

Buongiorno
La ringrazio per la risposta,sicuramente dovrò fare una nuova visita proctologica con la speranza di resistere al dolore.....più che altro volevo sapere qualcosa in merito ai gel preparati con cslcioantagonisti(es ditialzen)la loro efficacia ed eventuali controindicazioni.....Grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi sembra siano prodotti simili a quelli che ha gia' utilizzato dei quali conosce i risultati.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera Dottore,
ho eseguito una nuova visita proctologica in data 9/4/19 con il seguente referto
marisca anteriore,ragade posteriore.ER non si riesce a fare per il dolore intenso.
Inficazioni:
Dieta ricca di scorie e abbondante idratazione .
Movicol 1 cucc/die per un mese
Fleben 1 flac/die per 30 gg a digiuno
ProktisM pomata 1 apll/die x 20 gg
ProktisM supposte 1 la sera x 20gg
Appuntamento per colonscopia in sedazione
Purtroppo a parte un lieve miglioramento ho ancora dolore durante la defecazione e a volte ci sono tracce di sangue rosso sulla carta igienica.Per queto motivo dovro' fare la colonscopia...secondo Leii che tipo di sedazione sara' necessaria vigile o profonda???Le sarei grato se potesse darmi un suo parere in merito...Grazie
Cordiali Saluti

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende dalle abitudini dell' endoscopista. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 190XXX

Buongiorno Dottore,
La ringrazio x la risposta,io volevo sapere se la sedazione cosciente è sufficiente x sopportare il dolore causato dalla ragade....grazie

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente 190XXX

Buongiorno
Grazie per la risposta.
Cordiali Saluti

[#11] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera Dottore,
anzitutto Le chiedo scusa per il continuo "chiedere", purtroppo sono apprensivo e ansioso.La settimana prossima faro' la colonscopia e questo mi preoccupa sia per l'esame stesso che per la diagnosi .
In questi giorni ai sintomi gia' descritti si e' aggiunta anche la difficolta'di emettere "flati"come se l'ano fosse occluso .(
Mi scusi per la" troppa chiarezza" e resto in attesa di un suo parere in merito.

Cordiali saluti

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' dipendere dalla ragade
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera Dottore,
stamani ho eseguito la colonscopia:
Si esplora tutto il colon fino al cieco.si evidenzia la valvola ileo--ciecale.Nel colon discendente si visualizzano diverticoli a piccolo colletto.Nient'altro da segnalare nei restanti tratti anatomici esplorati.
La ragade mi hanno detto che si vede meglio con una rettoscopia????.....In pratica dovrò ritornare dal proctologo??Resto in attesa di in suo parere in merito.Grazie

[#14] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera
mi perdoni per la domanda ......con la colonscopia si esplora anche il retto????e si possono vedere eventuali problemi in quella zona???Grazie

[#15]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si certo
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#16] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera Dottore,
sono andato di nuovo dal proctologo:
Ispezione Negativa.ER ipertono del canale anale,non masse o feci in ampolla,ragade anale posteriore.Anoscopia non effettuabile per dolore.
Per tale patologia e' indicato:
Dieta ricca di scorie ed abbondante idratazione(1,5 litri di acqia die)
Cicatridina supposte 1 al giorno x 20gg
Antrolin pomata 1 applx2 volte al die per 15gg
Dilatan 1 apll per 15 minuti cambiando calibro ogni 6giorni.
Ho iniziato la terapia....ma quando sono passato alla seconda misura del dilatan ho provato tantissimo dolore....e non ci sono riuscito...Vorrei sapere e' normale???devo farlo ugualmente anche se provo dolore??? Resto in attesa di un Suo parere in merito.
Grazie
Cordilai Saluti

[#17]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere fastidioso ma non dovrebbe essere doloroso. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#18] dopo  
Utente 190XXX

Buonasera,
purtroppo anche questa ultima terapia non sembra dia esiti positivi...infatti il proctologo mi ha messo in lista per :
valutazione in anestesia e sfinterotomia di minima e toelette ragade....Ho dovuto firmare il consenso all'intervento e non le nascondo che leggendolo un po' di preoccupazione mi e' venuta.....soprattutto in relazione al possibile complicanza dell'incontinenza....Inoltre mi e' sorto anche il dubbio del fatto che il proctologo ha deciso x intervento senza effettuare uteriori esami(es.manometria anorettale..) ..Mi scusi se mi sono dilungato eccessivamente e resto in attesa di suo parere in merito.
Grazie infinite.
Cordiali saluti

[#19]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' corretto. Non va temuta. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it