Attivo dal 2009 al 2015
Buongiorno,

soffro ormai da circa 20 anni di ripetuti e dolorosissimi ascessi anali...

Sono stato operato sia di ragade anale (1 intervento )che di Fistola anale (2 interventi) ed ho anche in problema di diverticolosi con sub-stenosi colica (referto colonscopia virtuale: Presenza di tratto colico substenotico a livello del sigma prossimale -esteso per circa 8 cm- caratterizzato da netto ispessimento parietale in presenza di formazioni deiverticolari; tale reperto è compatibile con substenosi luminale su base flogistica diverticolare associata a fenomeni perivisceritici...).

Attualmente è circa un mese che ho un dolorosissimo ascesso anale che oltre al notevole dolore mi crea anche problemi relazionali (perdite di pus e di sangue continue...); sono stato dal chirurgo il quale mi ha consigliato di fare semicupi di acqua e amuchina 3 volte al giorno, 3 compresse al giorno di Augumentin + 2 di Vagilen..

Vi disturbo perchè tornato a casa con i suddetti farmaci non trovo nel foglietto allegato al farmaco "Vagile" alcuna indicazione al trattamento di patologie proctologiche, ma anzi scopro che trattasi di un farmaco prevalentemente ad uso ginecologico.

Come mai? E' valido come farmaco per i miei problemi?

Grazie per la sempre Vostra gentilezza!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tale associazione è condivisibile(Augumentin + Vagilen)Sono degli antibiotici utili per il trattamento di questo tipo di affezioni.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2015
Gentilissimo Dr. D'Oriano,

grazie per la sollecita ed esauriente risposta!

Mi permetto solo di abusare della Sua gentilezza e disponibilità per chiederLe se tale farmaco può avere a lungo termine eventuali effetti collaterali e se devo abolire completamente l'eventuale assunzione ai pasti (in genere 1/2 bicchiere) di vino rosso, visto che nel foglietto illustrattivo si parla di effetti collaterali anche gravi con la contemporanea assunzione di alcool...

Ancora mille grazie per lo splendido servizio che date!

Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nel bugiardino di ogni farmaco sono riportati effetti collaterali, possiamo dire che non esiste farmaco privo di effetti collaterali anche se assunto per breve periodo.
E' il medico curante a stabilire, secondo scienza e coscienza, per quanti giorni dovrà assumere il farmaco.
Per il metronidazolo, come per altri antibiotici ed antimicotici, è fatto divieto di assumere alcool per i sicuri effetti collaterali caratterizzati d nausea, vomiito, vampate di calore con arrossamento della pelle e degli occhi, sudorazione e disturbi cardiocircolatori anche gravi.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Attivo dal 2009 al 2015
Grazie ancora Dr. D'Oriano, è stato gentilissimo ed esauriente!

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com