Utente 215XXX
Buongiorno, ho 34 anni sono astemio e non fumatore.
Da aprile 2011 ho iniziato a soffrire di emorroidi, dopo vari terapie rivelatesi inutil sono stato sottoposto da elastopessia novembre scorso e a proctopessi meccanica a fine febbraio. Il problema, anche se in modo minore persiste, leggero prolasso dopo le evacuazioni. Dopo l'ultima visita effettuata un mese e mezzo fa il proctologo mi ha dato una terapia a base di fleboral300 un compressa al di e semicupi di acido borico per un mese, dicendo che più che altro si tratta di un po di mucosa anale infiammata.
Dopo questa terapia ho avuto solo leggerissimi miglioramenti che venivano vanificati ad ogni evacuazione caratterizzata da feci dure.
Dopo una di questa evacuazioni ho visto un po di sangue di colore chiaro nella carta (colonscopia già fatta) e ho provato a fare un ciclo di triade in bustina (dietro suggerimento del mio medico di famiglia) e devo dire che questo prolasso si è fatto molto meno accentuato.
Attualmente, cercando di tenere la feci morbidi, con l'aiuto di epatolax o plurilac, e prendendo una bustina di triade al giorno, questa mucosa risulta più piccola e sgonfia,a volte non la sento neanche, però ho notato che se smetto il triade dopo due o tre giorni torna a farsi più grande.
Vorrei sapere se il triade in bustine ( in compresse non mi da gli stessi benefici) si può usare in modo prolungato per tutta la stagione calda o se invece può dare dei problemi.

Grazie per i consigli, Cordiali saluti


[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Non ci sono problemi ad efettuare terapia per cicli.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si puo' usare e da quanto scrive mi sembra vada tutto bene, è chiaro che per le indicazioni terapeutiche farmacologiche deve far riferimento a chi la segue personamente. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente 215XXX

Grazie Dottori delle vostre risposte come sempre puntuali e precise.

Cordiali saluti

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it