Una fistola perianale intersfinterica

Buongiorno,
ho 26 anni e sono stato operato a metà marzo 2012 per una fistola perianale intersfinterica (fistulotomia, parziale fistulectomia e passaggio di setone per transezione lenta).
Premetto che il setone è caduto dopo circa un mese dall'intervento e che i dolori durante le trazioni erano veramente assurdi...
Ad oggi a distanza di oltre 7 mesi dall'intervento devo continuare a mettere delle garze nella regione anale per continue secrezioni giornaliere che però sembrano essere più sul sangue che pus..l'impressione è che però il buco si sia ridotto abbastanza in diametro...può trattarsi di una recidiva o di un intervento mal riuscito?
grazie
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,3k 231 2
Gentile utente, purtroppo nel suo caso è indispensabile una visita proctologica per capire con certezza il motivo del suo disturbo, non è possibile escludere le sue ipotesi, ma potrebbe anche dipendere da un altra problematica per la quale la visita non può essere che necessaria.
Cordiali saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test