Utente
Salve dottore, sono un ragazzo di 21 anni.
Qualche mese fa mi recai all'ospedale per visita colonproctologa.
Mi fu diagnosticata presenza di emorroidi esterne ma non interne.
Il trattamento farmacologico fu l'assunzione di un farmaco per 5 giorni circa. E un'altro (movicol) per aiutare la mia regolarità intestinale.
La scrivo però per un fastidiossissimo problema.
Mi ritrovo, nonostante la mia accurata igiene anale, l'ano sporco anche dopo la pulizia. Sporco perchè se dopo lavatomi, dopo un po di tempo, provo a ripulirmi, trovo la carta sempre sporca. Creando anche un evidente puzza.
Mi chiedevo come si potesse risolvere questo problema che mi mette alquanto a disagio. Che sia non so incontinenza? Anche se prima delle emorroidi non ne soffrivo.
Vi prego, aiutatemi.
Ps: ogni mattino cerco di assumere yogurt perchè su internet leggo che aiuta la regolarità intestinale. C'è qualcosa che posso fare?
Grazie per l'attenzione-

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, deve continuare il trattamento fino a completa risoluzione della fase acuta ed utilizzi in aggiunta dei detergenti per la regione anale, ce ne sono diversi in commercio, quindi rifaccia valutare la situazione al proctologo per le ulteriori decisioni del caso.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Va visitato. Il sintomo non e' giustificato dalla sola presenza di emorroidi.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it