x

x

Omeprazolo/emorroidi

Buongiorno,
da tempo sofro di reflusso gastrico, douto principalmente da ernia iatale, e di emorroidi ( a breve eseguirò un intervento al fine di eliminnare il problema).
Nelle fasi cute di acidità gstrica mi è stato prescritto l'omeprazolo (1cps/die x 15/30gg).
Al di la degli effetti collaterali descritti nel buguiarino (secchezza notturna delle fuci, insonia) ho notato che durante la terapia, dopo la defecazione, si acutizzano le emorroioidi con sanguinmemento delle stesse. Inoltre, a terapia ultimata o sospesa, questo fenomeno tende a sparire.
Benché fino ad ora non abbia trovato nulla, nè nel bugiardino né nei vari siti, che metta tale episodio in relazione all'omeprazolo, è possibile che sino collegate? Se si come posso curarmi dal reflusso senza l'aggravio delle emorroidi? Esistono altri principi attivi?

Grazie e buon lavoro.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
I farmaci antisecretuvi possono realmente dare alterazioni dell'alvo e l'eventuale stipsi può comportare un sanguinamento emorroidario. Se il farmaco è necessario per il reflusso si possono provare gli altri principi attivi come lansoprazolo, rabeprazolo, ecc che dovranno essere prescritti dal suo medico.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio