x

x

Problema, è da mesi che soffro di sanguinamento anale al momento della defecazione, talvolta

Buingiorno Dottori,
Vorrei esporvi il mio problema, è da mesi che soffro di sanguinamento anale al momento della defecazione, talvolta accompagnati da bruciori, che in un paio di minuti passano..dopo una prima visita proctologica mi erano state diagnosticate delle emorroidi di modesta entità e una ragade, il sanguinamento era un pò calato dopo le cure(pomata)..ad una seconda visita proctologica(a 3 mesi dalla prima) si è notato che la ragade era sparita ma persistevano delle emorroidi interne di 2 grado..ora a tre mesi dalla seconda visita il sanguinamento persiste..i bruciori vanno e vengono al momento della defecazione..
Sono necessari ulteriori esami visto che sono mesi e mesi ormai che persiste?
Se può essere utile vi dico anche che nel frattempo ho effettuato delle analisi del sangue complete che sono risultate perfette in ogni valore..
Grazie dell'eventuale risposta
Distinti saluti
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Deve chiedere una nuova visita proctologica com proctoscopia o rettoscopia per valutare se il sanguinamento è causato dalla ragade oppure è di origine emorroidaria. Visto il protrarsi del disturbo potrebbe essere presa in considerazione l'ipotesi chirurgica.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
Dr. Roberto Bassi Chirurgo generale, Colonproctologo, Angiologo 61 2
Gent. utente,

in genere le emorroidi di "modesta entità" ,come ci descrive, non richiedono trattamento chirurgico. Tuttavia vanno indagate le cause della persistenza del sanguinamento che ovviamente, in caso di alterazioni flogistiche del canale anale, richiede terapie specifiche oltre alla regolarizzazione delle funzioni intestinali.
Se tutto questo è già stato fatto, è evidente che solo il proctologo che la ricontrollerà potrà dare eventuali ulteriopri indicazioni.
Cordiali saluti

Dr. Roberto Bassi

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio