Avvertito prurito e bruciore all'ano

Per circa 10 giorni ha avvertito prurito e bruciore all’ano, nello stesso periodo andavo al bagno 4-5-6 volte al giorno con emissione di scarsa quantità di feci. Ho provato a risolvere con la pomata Impetex (che è antimicotico, antimicrobico e antinfiammatorio) senza trarne beneficio. Negli ultimi 3 giorni ho introdotto verdure e crusca nell’alimentazione (per la prima volta), e di acqua ne bevo non meno di 2 litri al giorno, in più applico 2-3 volte al giorno ossido di zinco in zona anale.
Ora avverto un fastidio strano: tra prurito, bruciore e un lieve senso di ingombro propriamente all’ano; inoltre le defecazioni avvengono senza sanguinamento né dolori pungenti. Il fastidio non è particolarmente intenso ma quasi costante e da seduto si accentua.
Farò una visita appena possibile, e cioè tardi, per cui Vi chiedo quali accorgimenti assumere nel frattempo? Voglio fare di tutto per evitare di peggiorare le cose e anzi migliorarle, nel caso siano ragadi e/o emorroidi allo stato iniziale intendo curarle a domicilio se possibile ed evitare l’intervento chirurgico. Grazie.
[#1]
Dr. Stefano Arcieri Chirurgo generale, Colonproctologo, Chirurgo apparato digerente 97 1
Gentile utente, lei ha già egregiamente risposto da solo ai suoi quesiti. Non vi è spazio per nessun consiglio. L'unico, il più saggio, è che si sottoponga ad una visita specialistica chirurgica.
Cordialità.

Prof. Stefano ARCIERI
Università di Roma "Sapienza"
Policlinico Umberto I

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test