Utente 348XXX
Gent.li Medici
In seguito a frequenti disturbi nella parte inferiore sinistra dell'addome ho eseguito su consiglio del mio medico curante una colonscopia(visto anche che mio padre fu operato per una perforazione dell'intestino dovuta ad una diverticolite).Il referto riporta come diagnosi una diverticolosi nel sigma del colon e piu' specificatamente nel sigma si osservano diverticoli multipli con colletto piccolo contenente coprolititi da 30CM a 20CM DAL M.A.
Potreste spiegarmi il significato di questa definizione (da 30CM A 20CM DAL M.A.).
Il medico che ha eseguito la colonscopia mi ha dato solo un foglietto con dei consigli alimentari e all'occorrenza del buscopan,mentre il mio medico curante mi ha prescritto del RIFACOL 200mg 3volte al giorno per 4 gg ogni mese per sempre per evitare infezioni dovute ai coproliti,e fra qualche giorno non subito una dieta ricca di fibre.
Quali delle 2 cose e' giusto fare ?? Solo una dieta ricca di fibre o la dieta associata agli antibiotici per sempre.
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Descrive la presenza diverticoli multipli con colletto piccolo, contenenti delle piccole concrezioni di materiale fecale (coproliti) per un tratto intestinale compreso tra i 30 centimetri ed i 20 centimetri dal MA (margine anale).
Non esprimiamo pareri a distanza su prescrizioni terapeutiche.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com