Dolori anali

buongiorno vorrei porre una domanda relativa ad un leggero prolasso emorroidario diagnosticato insieme a prostatite(guarita).
tale patologia puo' dare questi sintomi:
fitte improvvisi perineo/anali, fastidio interno solco anale/ossa glutei dopo poco che sto seduto, dolore entrambi testicoli se toccati(solo al tatto) e al pube se premo, sensazione di corpo estraneo nell'ano,alcune volte nell'arco della giornata ho minzioni ravvicinate come se non mi svuotassi bene e mi sembra di avere una pancia piu' gonfia pero' di notte non mi alzo e il numero minzioni giornaliere sono 4/5/6 al max, peggioramenti sintomi minzionale(fastidio in punta pene e leggero sgocciolamento) dopo defecazione.
puo' un prolasso dare questi disturbi ho le cause sono altre??
o bisogna valutare un problema di prostata e/o lombare??
saluti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 621 346
I sintomi sembrerebbero piu' riferibili ad una patologia di competenza urologica o agli esiti della prostatite,farei comunque una visita proctologica per escludere ad esempio una ragade.Prego

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test