Utente 233XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 19 anni e già da un anno sto combattendo contro alcune ragadi anali. L'ultima l'ho avuta qualche mese fa e dopo una cura di 10gg di Anonet Actirag e Sanipeg la dottoressa, dopo ispezione anale, mi ha detto che si era chiusa e che fortunatamente non ho un ipertono sfinterico eccessivo e che ho due marische. Qualche giorno fa però sono ricominciati i fastidi nella zona anale dovuti all'evacuazione senza sanguinamenti. Da quando ho smesso di prendere Sanipeg, si forma un tappo di feci dure, che per espellerlo devo sforzarmi e mi provoca un leggero dolore e fastidio. Dopo l'espulsione di questo tappo, vado di corpo e le feci sono molto morbide. Il fastidio però purtroppo rimane. Presumo che per colpa di questo fecaloma mi si riapre sempre la ragade, come posso eliminare questo tappo? Dovrò prendere per tutta la vita Sanipeg e simili? Premetto che la mia alimentazione è cambiata già da un anno e tutte le sere mangio verdura cotta o insalata e bevo almeno 2L di acqua al giorno ed evito tutti i cibi che possano provocare irritamento anale.
Grazie

[#1]  
Dr. Roberto Paolo Iachetta

36% attività
16% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno. Credo, senza cambiare i prodotti che la collega le ha prescritto, potrebbe essere utile prolungare il periodo di cura oltre i 10 giorni che Lei ha scritto ( la farei per 1 mese). Aumenterei le fibre aggiungendo una porzione di verdura a pranzo e un frutto a metà mattina e metà pomeriggio sospendendo successivamente in maniera graduale il Macrogol. .

Cordiali Saluti
Dr. Roberto Paolo Iachetta

[#2] dopo  
Utente 233XXX

Grazie per la pronta risposta Dr. Iachetta. Riprenderò la cura come Lei mi ha suggerito.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Utente 233XXX

Buonasera, mi scusi se Le riscrivo.
Questa sera ho controllato l'ano dopo che avevo un fastidio ed ho visto il contorno blu ed una piccola emorroide(1-1.50cm) blu che fuoriusciva dal contorno anale. Potrebbe essere lei la causa del fastidio? Tra l'altro è da quando ho avuto le ragadi che sento come emorroidi al tatto nella zona intorno all'ano. Comunque tra un mese avró la visita dal proctologo.
Cordiali Saluti

[#4]  
Dr. Roberto Paolo Iachetta

36% attività
16% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Salve

Potrebbero anche essere anche condizioni associate, piccola ragade anale con un lieve prolasso emorroidario. Ovviamente questo è valutabile solo con la visita.

Buona giornata
Dr. Roberto Paolo Iachetta