Utente
Salve,

sono un ragazzo di 26 anni e durante la mia vita non quasi mai avuto disturbi a livello intestinale.
due settimane fa pero' ho avuto dei forti bruciori all altezza della bocca dello stomaco subito calmati grazie all assunzione di una pasticca di omeprazolo( protec);
Durante i giorni successivi ho avuto delle ricadute ( gonfiori allo stomaco, muco nelle feci lievi disturbi digestivi) dovuto al fatto che, sentendomi meglio , ho azzardato mangiando fritti o bevendo un po di coca cola.
Quindi la settimana successiva ho iniziato una dieta ferrea per cercare di stabilizzarmi riprendendo omeprazolo la mattina per ben 4 giorni.
Sono arrivato al fine settimana senza dolori o altro e sabato e domenica li ho passati bene e senza pasticche.
La cosa che mi ha davvero impaurito è stato il fatto che il Lunedi successivo tranquillo della mia situazione intestinale e convinto fosse passato tutto, ho ripreso una tazza di caffè al bar e andando dopo circa un ora al bagno ho notato buone tracce di sangue rosso vivo nelle feci e sulla carta igienica.
Ora mi chiedo se puo' essere tutto correlato ai miei disrurbi avuti precedentemente o se si tratta di pura coincidenza e quindi di semplici emorroidi interne?? ( tra l'altro mai avute).
Il mio medico di base ha supposto che fossero delle emorroidi col fatto del colore rosso e mi ha consigliato di monitorare la situazione per i prossimi giorni poi eventualmente fare tutti i controlli del caso.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Farei una visita proctologica e una gastroscopia.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta.

Sono riandato al bagno dopo due giorni (continuando a mangiare bene) e non ho riscontrato nessuna traccia di sangue ne nelle feci ne sulla carta igienica ma l'unica cosa che ho notato sono stati dei leggeri pizzichii nell'ano credo proprio sintomo emorroidale.

Consiglia comunque di fare dei controlli come quelli gia suggeriti o magari bastano solo delle semplici analisi delle feci o altro?

Grazie dottore per l attenzione.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Confermo.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it