Utente
Salve, mi rivolgo a voi per un aiuto perchè non so più dove rivolgermi.
Ho 49 anni, da circa 15 anni dopo la gravidanza, soffro di emorroidi.
Nel 2008 sono stata operata di emorroidi interne secondo il metodo longo,sono stata bene per soli 3 mesi, poi mi sono uscite quelle esterne, ho rifatto visita proctologica al Santa Chiara di Pisa dove mi avevano operato tre mesi prima e mi hanno proposto nuova operazione che rifiutai categoricamente.
Mi rifiutai perchè avendo notato che dopo la prima operazione, ogni volta che dovevo andare in bagno dovevo correre altrimenti me la facevo sotto, la mia paura era che con una seconda operazione,non avrei più trattenuto le feci.
Nel frattempo fra alti e bassi ho effettuato altre visite da altri proctologi della mia zona, uno come temevo, mi ha dato una cura e mi ha consigliato di non farmi assolutamente rioperare perchè sicuramente non avrei più trattenuto le feci. Nel frattempo però,nonostante le cure con Arvenum 500, pomate varie e diete, la situazione è peggiorata e mi ritrovo con emorroidi di IV grado che mi fanno impazzire oltre che sanguinare spesso.
Ho fatto una nuova visita e il nuovo proctologo mi ha detto di operarmi, perchè con emorroidi di IV grado non c'è altra soluzione, ma quando gli ho detto del mio timore di non reggere più le feci,mi ha risposto che purtroppo non è da escludere, avrebbero cercato di stare attenti, operare con cautela, ma poteva succedere!
Come faccio a farmi rioperare? Non ho intenzione di mettermi il pannolone a 50 anni perchè perdo le feci!
Esiste una cura un pò più forte per alleviare il mio dolore?
Al contrario di chi è stitico e gli escono le emorroidi, io faccio feci molli o addirittura liquide,mi escono da sole non certo per sforzo, il mio medico dice che soffro di colite, ma ne lui ne i proctologi mi hanno mai fatto accertamenti o cure per colite.
In questo periodo che fa caldo, la mia situazione è all'estremo, sono 20 giorni che le emorroidi nonostante le cure nemmeno rientrano,vi lascio immaginare come stò!
A cadenza triennale devo fare colonscopia per adenocarcinoma avuto da mio padre all'età di 50 anni,l'ultima coloscopia effettuata nel 2014 non ha evidenziato niente di particolare, però il medico che pratica l'esame me lo fà ripetere dopo tre anni anzi che dopo cinque perchè il mio intestino non gli piace.
Potete darmi un aiuto? Cosa posso fare?
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"nuovo proctologo mi ha detto di operarmi, perchè con emorroidi di IV grado non c'è altra soluzione"
Concordo con il collega.

In merito alla sintomatologia riferita (ogni volta che dovevo andare in bagno dovevo correre altrimenti me la facevo sotto, la mia paura era che con una seconda operazione,non avrei più trattenuto le feci), questa non è incontinenza , ma un'urgenza defecatoria che spesso accompagna gli interventi di correzione del prolasso emorroidario ed è transitoria.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Non credo sia transitoria perchè sono passati 7 anni e non è cambiato niente, o corri in bagno o te la fai sotto,comunque grazie dottore Giuseppe

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Comprendo il suo disagio, ma quello che riferisce potrebbe anche essere legato alla sindrome dell'intestino irritabile(colite). L'urgenza, secondaria ad interventi di prolassectomia, è sempre transitoria, può durare anche qualche mese ma regredisce con la guarigione della ferita interna.
Una manometria anorettale ed una ecografia endoanale potrebbero aiutarla a chiarire l'origine di questo suo disturbo.
Chiarito questo ed iniziata una cura per la sua colite potrebbe riprendere in considerazione la soluzione chirurgica del suo problema emorroidario.
Ci tenga informati.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com