Utente 434XXX
Buongiorno,
Faccio una breve premessa: da due anni soffro di spasmi e dolori al colon, che è iniziata come dolore sordo all'altezza della cistifellea che si irradiava fino alla schiena e che dopo esami vari (ecografia, emocromo, glutine, lattosio, sangue occulto nelle feci)per esclusione hanno diagnosticato essere una sindrome da colon irritabile.
Ho aggiustato l'alimentazione in funzione di quello che mi faceva avvertire spasmi notturni.
Ho qualche piccola emorroide( sento delle sferette al tatto) poiché in passato ero terribilmente stitica.
ATTUALMENTE sono sedentaria e molto stressata e ho qualche espisodio di sangue dopo la defecazione e proprio questa mattina ho avvertito dolore spastico sia a destra che a sinistra dell'addome e dopo la defecazione ho avuto sangue. Il sangue è rosso vivo.
-Come posso sapere se è dovuto alle emorroidi o se agli organi interni?
-Come posso escludere una infiammazione del mio colon?

-gli integratori batterici possono dare benefici?

Sono molto preoccupata, perché ho paura che la situazione possa degenerare in una situazione più grave.


Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Buongiorno.
In ogni caso di sanguinamento anorettale si impone una visita diretta ed una proctoscopia. Solo con questa visita si può esser sicuri che il sanguinamento è legato a patologie minori.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com