Attivo dal 2016 al 2017
Il gastroenterologo mi ha prescritto alcuni esami tra cui la ricerca del sangue occulto a causa di un leggero malassorbimento e fastidio addominale (soprattutto meteorismo), feci molli ma non diarrea ed evacuazione frazionata durante la giornata per impossibilità di liberarmi in una sola volta.
La Calprotectina fecale è risultata a 65 con limite 50 e il sangue occulto positivo.

Questi sintomi persistono da anni, vorrei sapere se un sangue occulto positivo con metodo agglutinazione al lattice può essere la conseguenza la sera avanti di un morso in bocca che mi ha causato un lieve sanguinamento mentre mangiavo uno spuntino prima di cena (guardandomi allo specchio avevo i denti macchiati rossi di sangue, probabilmente qualche goccia).
Il medico di famiglia mi aveva detto una volta che con i nuovi metodi di ricerca sangue occulto non si notano i sanguinamenti digestivi superiori, ma però faccio questa domanda per sapere se questo discorso del medico di famiglia ha comunque un limite.

Cordiali Saluti!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha ragione il suo medico, non viene rilevato il sanguinato digestivo superiore.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie della Sua risposta.


Gradirei risposta a queste tre domande:

1] Considerando che i miei disturbi cioè astenia, senso di flaccidità muscolare, irregolarità dell' alvo e come già accennato anche e sopratutto meteorismo (se i dati di laboratorio alterati dipendono dai miei sintomi), persistono da diversi anni, potrebbe trattarsi di un tumore alla mia età considerando anche una certa familiarità?

2] Per quanto riguarda il sangue occulto, anche una certa quantità ingerita di sangue, tipo un sanguinamento nasale, cioè alcuni ml, non viene rilevata da i.FOBT?
Vale a dire l' emoglobina viene completamente digerita e in caso di perdite di sangue dall' alto, neppure una minima quantità arriva intatta nelle feci?

3] Considerando che non sono fumatore e non ho sintomi di severa infiammazione intestinale se faccio il dosaggio del CEA e questo viene fuori alterato, posso essere certo di avere un tumore?


Il mio medico di famiglia non è uno che segue tanto con cordialità i pazienti, nel senso che dice che potrebbe essere un tumore, lui manda da gastroenterologo e stop, ma senza dare tanta importanza positiva o negativa al tema.
Mi ha consigliato il dosaggio del CEA ma visto che non ho sintomi da infiammazione intestinale severa, se viene fuori alto credo che potrei essere certo che ho un cancro.

Cordialmente

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le rispondo con tre NO, sottolineando che non vi è razionale ad eseguire la ricerca dei marcatori tumorali.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie ancora, mi potrebbe però riferire quali possono teoricamente essere le cause di sangue occulto positivo escluso le emorroidi e le ragadi anali (nel mio caso non sanguinamenti) ed in assenza di sintomi severi (solo meteorismo e lieve dolore al passaggio dei gas nelle anse e i movimenti intestinali)?
Non sono celiaco.

GRAZIE!!!

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco il mio articolo sul Sangue occulto dove potrà trovare risposta ai suoi quesiti:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1820-sangue-occulto-nelle-feci-tumore-o-altro.html


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie mille!!!!
Ho contattato di recente il medico di base di mia madre (non è anche il mio) e le ho riferito il problema di me.
Lui mi ha detto che sarebbe utile ripetere la ricerca del sangue occulto su tre campioni, ma mi ha consigliato di farlo in un momento in cui non ho sanguinamenti gengivali perche pur raramente, secondo lui potrebbe aumentare il rischio che superi la soglia divenendo positivo, dicendo che se una persona ha un transito rapido, l' emoglobina non viene completamente digerita.

Stando a questa ultima considerazione, visto che la sera prima un morso in bocca mi causò un sanguinamento di qualche ml, a questo punto forse ho una minima speranza.
Secondo il mio medico di famiglia invece devo fare la colonscopia e se non mi danno subito posto mi fa fare il dosaggio del CEA e del CA19.9.
Queste dichiarazioni mi stanno terrorizzando!

Cordialissimi Saluti!!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo. Il suo medico la sta solo terrorizzando..... (e in modo irrazionale).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie della risposta.
Ebbene proprio oggi ho ritirato i risultati del sangue occulto eseguito su tre campioni e i risultati sono i seguenti (sperando che li abbiano messi in ordine come da me numerato, anche se non ha molta importanza).

Sangue occulto metodo immunologico, qualitativo (agglutinazione al lattice)

I campione NEGATIVO
II campione POSITIVO
III campione POSITIVO

Ho sentito per telefono il mio medico che non ha celato molto il suo pessimismo, ammettendo che secondo lui se vi fosse un importante sanguinamento del colon ascendente o cieco (secondo lui sede tipica anche se rara di neoplasie nei giovani), il sangue occulto è sempre positivo perche rimane a lungo nel colon e quindi nelle feci.
Si orienta di più a lesioni del rettosigma che sporcando le feci di sangue danno positività alternata.
Non esclude neppure dei diverticoli perche in passato ho avuto mal di pancia terribili ed improvvisi con febbre.

Attendo Sua considerazione!

CORDIALISSIMI SALUTI!!!!

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente il sangue occulto positivo non sempre è indice di brutte patologie. Ecco un mio articolo sull'argomento:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1820-sangue-occulto-nelle-feci-tumore-o-altro.html


Cordialmente
Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie, ancora, sono molto preoccupato comunque!
In questo lasso di tempo sono stato dal medico in persona e mi ha detto che ci sono anche persone giovani con cancri colon-rettali, quindi la colonscopia devo farla.

Tuttavia parlando con il medico è emerso che ho errato a prelevare le feci, nel senso che ho usato si il dispositivo apposito con liquido conservante ma non ho prelevato una sola campionatura, cioè esattamente ho prelevato il campione con la spatola, inserita l' asticella nel dispositivo, agitato, ma poi con lo stesso flaconcino RIPETUTA la stessa operazione diverse volte (anche 6 o 7).
Credevo che come mi avevano detto "prendere in più punti" non significasse fregare con la spatola in più punti ed un singolo inserimento, credevo che volesse dire più inserimenti di materiale nel flacone come ho fatto!
Così ho fatto tutte le volte: potrebbe essere venuto fuori un falso positivo?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non so più come aiutarla. Lei uscirà da questo tunnel solo dopo la colonscopia....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Capisco!!

In attesa della colonscopia, ultimo chierimento:

Già da molti anni avverto la parte destra dell' addome lievemente più rigida e affondabile con meno facilità della parte sinistra, intendo la regione del colon.
Inoltre a livello del colon destro mi capita di avvertire degli "scorrimenti" di aria e liquido.

Anche se lo noto da sempre adesso faccio caso a tutto e mi impressione tutto!!
Secondo Lei è normale che il lato dx dell' addome sia leggermente più rigido del sx e talvolta si blocchi aria all' interno.
Il colon di sinistra mi sembra di avvertirlo quando ha aria più spostato dietro e profondo rispetto al dx che sembra più in superficie.
Normale tutto questo?

GRAZIE!!

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È solo meteorismo, che distende diversamente l'addome. Niente altro.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Attivo dal 2016 al 2017
Grazie ancora!
Un chiarimento per mia madre (70 anni): soffre di ernia jatale ed è in cura con esomeprazolo ma presenta una carenza di ferro la cui causa sarebbe riconducibile alla gastrite che le causa malassorbimento (confermata attraverso gastroscopia) e la stessa ernia jatale che le determina perdite ematiche.
Inoltre a causa proprio della dispepsia non mangia molta carne.
Il gastroenterologo le ha fatto fare due anni fa una colonsopia dove sono emersi tre piccoli polipi peduncolati al traverso ed uno sessile di 2 cm all' ascendente eliminati per via endoscopica e risultati istologicamente adenomi.

Ho letto che il ferro è cancerogeno se in eccesso e a mia madre il medico le ha prescritto ferro fumarato in quanto non tollerava il ferrograd.
Tuttavia mi immagino arrivi in abbondanti quantità al colon difatti si era preoccupata per le feci nere!
Quanto ammonta il rischio di cancro con somministrazione di ferrro?


CORDIALISSIMI SALUTI!