Utente
Buongiorno facendo seguito a tutti i miei precedenti post scrivo questo per avere delle delucidazioni in merito alla mia situazione...da otto mesi ormai ho un problema di feci liquide/sfatte o molto molli con una sola max due evacuazioni giornaliere, il 99% delle volte la mattina appena sveglio (e non capisco il perché di questa cosa della mattina presto)!Volevo sapere a tal proposito avendo già fatto innumerevoli accertamenti (ileocolonoscopia con biopsia mucosa random, esami del sangue, ves, pcr, calprotectina fecale, marcatori tumorali neuroendocrini, celiachia, tre campioni esame feci per batteri e parassiti, tutti negativi soltanto la biopsia del colon riportava edema e flogosi cronica aspecifica e inattiva mentre in ileo focali immagini di iperplasia linfoide follicolare ai quali i gastroenterologi consultati nn hanno dato peso) alcune cose:
1) poiché la situazione di feci liquide permane e gli esami eseguiti (ileocolonoscopia ottobre 2016 -calprotectina agosto 2016 - ves e pcr settembre 2016) nn sono recentissimi è il caso di rifarli per controllare se fosse sopraggiunto qualcosa?
2) per un periodo,circa un mese ho assunto del deltacortene e nn so se sarà stato un caso o meno ma sono stato meglio nel senso che nell'arco di un mese le mie feci erano formate ma molto morbide e sottili ma liquide soltanto 3/4 volte in circa 30gg poi come ho diminuito il dosaggio (una compressa al giorno da 5 mg) ho nuovamente peggiorato! Come si spiega questa cosa, leggendo un po' su internet sembrerebbe che il cortisone faccia effetto in caso di Crohn ma la colon eseguita sembra averlo escluso...quindi?
3) attualmente da ieri sto prendendo fermenti entero4flor, normix 4 compresse al giorno e debridat 3 compresse al giorno e bentelan 1mg due compresse al giorno.Volevo sapere ma il debridat è un regolatore di motilità intestinale buono sia per chi ha una motilità accelerata come forse nel mio caso e sia per chi è stitico o va bene solo per gli stitici perché facilita la motilità intestinale?
4) Avere feci liquide per tutto questo tempo nn può danneggiare il colon/intestino e degenere in patologie più serie tipo Crohn o altro? Alcuni gastroenterologi mi hanno detto assolutamente di no e altri invece si (bah!)
5) sto seguendo un alimentazione pulita eliminando tutti i tipi di grassi, bibite frizzanti, dolci, formaggi freschi, fritture...ma ho perso 3/4kg (ero 82 adesso 78) è normale pur mangiando abbastanza?dicono che mangiando pulito sto perdendo il peso in più che avevo e poi comunque anche se una sola volta al giorno perdo liquidi!
6) ci sono eventuali ulteriori accertamenti che potrei fare per escludere qualche altra patologia o mi devo rassegnare a questo colon irritabile e aspettare che alla lunga mi dia un po' di tregua?
Chiedo scusa della lungaggine e se mi rispondete in maniera puntuale alle mie domande mi farete cosa gradita aiutandomi a capire qualcosa in più!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
" la biopsia del colon riportava edema e flogosi cronica aspecifica e inattiva"
Bisogna ripetere la colonscopia per chiarire se è in atto una riacutizzazione.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Egr dott ma dovrei rifare la colonoscopia a distanza di appena 5 mesi?...e poi mi sorge un dubbio anche da tre mesi prima della colon e il mese stesso della colon benché la flogosi è stata rilevata inattiva comunque le mie feci erano liquide...!!!!inoltre l'esito della colon era stato colon e ileo del tutto macroscopicamente normali...!
Per il resto delle domande potrebbe cortesemente darmi una risposta?
Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
1)si.
2) questo comportamento è suggestivo per presenza di infiammazione.
3) Non capisco il perchè di questa terapia.
4)No
5) bisogna chiarire il perchè
5) prima cosa da fare è ripetere la colonscopia ed affidarsi ad un colonproctologo.
Solo dopo aver escluso la presenza di una flogosi macroscopicamente e micoroscopicamente in atto si potra indagare oltre.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio anche se sono un po' perplesso perché sia il gastroenterologo che ha eseguito la colon che il mio gastroenterologo che i professionisti di questo sito nn avevano dato alcun peso a questa flogosi cronica aspecifica e inattiva uscita soltanto dalla biopsia e riferita alla tonaca propria (mucosa colonica con architettura e maturazione ghiandolare sostanzialmente conservate...la tonaca propria è sede di flogosi cronica aspecifica e inattiva)essendo il risultato macroscopico del tutto normale (pancolonscopia e ileoscopia distale del tutto macroscopicamente normali)!
Grazie e saluti

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se lei è cosi sicuro di quanto le è stato detto perchè continua a riproporre lo stesso consulto da mesi?
Nei precedenti consulti è stato rassicurato sull' assenza di infiammazioni intestinali croniche maggiori(m. Cronh) , ma esistono anche infiammazioni croniche minori ed il reperto bioptico l'ha evidenziata.
A distanza non è possibile, alla luce di quanto riportato nella biopsia, escludere l'esistenza di una infiammazione in atto ed individuarne la causa.
A distanza non posso concludere, in relazione a quanto da lei riferito sul risultato della biopsia, che il suo è solo un problema funzionale(IBS sindrome dell' intestino irritabile) come avevo scritto nel precedente consulto. https://www.medicitalia.it/consulti/colonproctologia/547824-problema-intestino-feci-liquide-molli.html
Si affidi ad un esperto o non risolverà mai il suo problema in special modo attraverso questo mezzo.
Cordiali saluti.

Questo consulto si ritiene concluso.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com