Utente 362XXX
Buongiorno dottori vi spiego la mia situazione.
Circa tre settimane fa ho avuto un episodio violento con un dolore mai provato prima, cioè una fitta fortissima a livello dell addome che mi ha piegato in due dal dolore e per dieci minuti ero bloccato con la paura di morire da solo a casa infatti per un attimo ho pensato di chiamare l'ambulanza, passati questi minuti di dolore infernale, è diminuito piano piano.... Ovviamente sono corso dal mio dottore che non si dava neanche lui una spiegazione... Mi ha prescritto delle analisi del sangue con esame di feci ed urina.
Questi esami devo ancora farli per motivi di impegni lavorativi.
In queste 2/3 settimane ho sempre avuto durante le giornate dei disturbi come fitte sempre a livello addominale o comunque nei fianchi e la parte bassa a livello ombelico... Fitte mai paragonabili a quella principale violenta.. Ma comunque molto fastidiose... Simili a crampi...
Cosa mi successe ieri? Ieri mattina mi successe che starnutendo forte noto dei filamenti di sangue insieme al muco e catarro dovuto allo starnuto (Sono influenzato da circa 3 giorni con raffreddore mal di gola mal di testa tosse, ma senza febbre,e con una ghiandolina/nodulo del collo ingrossato)
Io mi sono spaventato molto e sono andato al pronto soccorso... Raccontando tutto l'accaduto compreso i problemi che sento in pancia da un paio di settimane...
Mi hanno fatto rx torace ed era tutto perfetto.
Mi hanno fatto esami sangue ed erano perfetti a parte le piastrine un po' basse.
Mi hanno palpato il collo e non hanno trovato linfonodi strani.
Mi hanno palpato l'intero addome dicendomi che è sano e nel referto c'è scritto addome al tatto non dolente ne dolorante.

In poche parole dopo 7 ore di pronto soccorso il mio problema rimane per fortuna solo il virus influenzale che ho attualmente..

Da una parte mi hanno tranquillizzato, ma dall'altra parte penso allora tutti sti disturbi cosa sono??

Oggi ho avuto altri episodi di dolori crampiformi nel lato sinistro delladdome quindi sul lato sinistro della pancia...
Sono stato obbligato a prendere una pastiglia di OBIMAL per farlo calmare un po' e così è stato per fortuna..

Altro dettaglio riguardante oggi: sono stato in bagno dopo un 3/4 giorni di stitichezza, ho fatto feci color marrone normale a forma di nastro. Ma su un pezzetto di feci ho notato una macchietta di rosso vivo.

Ora quindi sono ufficialmente in ansia e con una paura assurda di avere un tumore e che anche se il mio medico e il pronto soccorso mi hanno fatto capire di stare bene io non sono convinto... Ho paura e a volte piango..

Qualcuno può assistermi?

Ps. Anche se ieri ho fatto gli esami al pronto soccorso, dovrò comunque fare quelli prescritti dal medico settimane fa ovvero feci urine e ancora esami sangue ma mi hanno consigliato di aspettare che mi passa questo stato influenzale.

Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Perchè pensare al cancro ?

Anche nel 2014 aveva paura di avere un cancro alla lingua.

Non crede che possa trattarsi di colon irritabile e tanta ....ansia ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Integri gli esami fatti in PS con quelli prescritti dal suo medico curante.
Si tranquillizzi e si affidi al curante.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#3] dopo  
Utente 362XXX

Sì dottori io farò gli esami dati dal medico ma intanto la paura è tanta . Il dottore qui sopra mi ha chiesto "perché pensare al cancro"? Semplicemente perché i sintomi danno quel l'idea... Anche perché sti cavolo di dolori intestinali addominali vanno avanti durante ogni giornata...

Quindi quale motivo ho di stare tranquillo?

E aggiungo anche una cosa : io ho la fissazione di farmi fare la colonscopia perché è l'unica cosa sicura secondo me.... Perché sia il PS sia il mio medico non hanno pensato a prescrivermela e hanno soltanto palpato l'addome?

[#4] dopo  
Utente 362XXX

Gentili dottori la cosa che mi allarma maggiormente é che da quando ho questi disturbi ho notato che sono sceso da 77 chili a 75.5...è questo che mi preoccupa tanto... Mi aiutate a capire?

[#5] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottori vorrei aggiornarvi dopo che è passato un po' di tempo.... Intanto vi dico solo i referti degli esami del sangue, urine e feci sono tutti negativi. Tra l'altro un giorno finendo al pronto soccorso per il troppo dolore costrittivo all addome mi hanno fatto l'ecografia ed era risultato tutto ok.... Ieri è successo che andando in bagno (dopo giorni che stipsi) le feci erano a macchie di varie tonalità di marrone e c'era abbastanza sangue frammisto alle feci... Si vedeva proprio bene il pezzo di feci con all'interno sangue.... Sono entrato nel panico e sono tornato in ospedale...
Rifatti gli esami del sangue con aggiunta di valori riferiti al pancreas, esami tutti nella norma... Mi hanno fatto una ispezione rettale digitale in cui non hanno rilevato ne sangue ne nulla di anomalo...
Mi hanno ripalpato l'addome è non sentono nulla di strano...

È assurdo dottori.... Loro non trovano nulla ma io sto male ogni giorno per colpa di questa sensazione di dolore e tensione al basso addome...

Siamo rimasti che devo aspettare metà maggio per visita ecografia addome completo e gastroenterologo....

Stamattina appena sveglio sono corso in bagno già due volte, la prima feci dure con sangue frammisto, la seconda abbondanti feci pastose molto molli molto pastose in cui c'era abbondante sangue frammisto che ha sporcato di rosso anche l'acqua del wc..e con tanto muco bianco... Sono terrorizzato dottori.. Piango...

Io nel frattempo sto vivendo male male male con una quasi certezza in testa di aver tumore al colon.... Dato che gli esami hanno escluso altro.... Penso a quel tumore perché è l'unico che può 'fuggire" alle analisi finora fatte...

Voi che dite?

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Diciamo che la sintomatologia riferita non indica specificamente una patologia neoplastica, sono disturbi comuni a diverse patologie benigne intestinali, anche il sanguinamento ed il muco, in particolar modo alla sua età, possono derivare da problemi intestinali ed ano rettali minori.
Una visita proctologica con una proctoscopia sono la prima cosa da fare in questo caso.
Se lo desidera ci tenga informati, ma non prima di aver eseguito la visita colonproctologica con proctoscopia,
Spero di averla tranquillizzata.
Le auguro una buona giornata.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#7] dopo  
Utente 362XXX

Dottore grazie dells risposta anche di domenica. Ma quindi hanno sbagliato i dottori del pronto soccorso ad avermi fatto prenotare ecografia addome e gastroenterologo,? Ora lei mi ha detto di fare la protcoscopia e quindi sono confuso.

PS : dato che sono stato già due volte in pronto soccorso e finora ai medici non ho destato preoccupazioni, le chiedo gentilmente dottore : se avessero avuto il minimo dubbio di tumore mi avrebbero ricoverato? Spero di sì.

Grazie

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Suppongo di si!
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno dottore, le scrivo per dirle che il mio medico vuole che prima faccio ecografia addome e poi gastroenterologo, e dopo casomai andare dal colon proctologo....
Intanto vorrei aggiornarla dicendo che non si stanno verificando più episodi di sangue nelle feci, anche se quegli episodi di giorni fa con sangue di cui le ho già parlato hanno spinto il mio medico a farmi fare il sangue occulto.... Provette già consegnate stamattina quindi attendo l'esito...

Nel frattempo, a parte i soliti fastidi addominali, sto notando feci di colore normale e forma normale... Ma con dentro evidenti resti di cibi non digeriti... Esempio buccia di pomodoro, peperone rosso e mais...

Due domande :
- l'esito ddl sangue occulto se fosse positivo sarebbe grave o resta comunque il fatto che possono essere tanti motivi benigni a causarlo?

- cosa vuol dire questo cibo nelle feci? Segnale di qualcosa di serio?

[#10]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! è possibile anche per patologie benigne.
A distanza non possiamo aggiungere altro.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#11] dopo  
Utente 362XXX

Gentile dottore hk ritirato il referto del sangue occulto.

Su 3 campioni ci sono due negativi ed 1 positivo con un valore di 900...(alto positivo)
Mi può dire in linea teorica se devo preoccuparmi? Quel valore così alto mi spaventa... Dato che il limite era 100...

Mercoledì porterò tutto al gastroenterologo ma intanto lei può dirmi qualcosa?

[#12] dopo  
Utente 362XXX

Dottore le dico una cosa può aiutarmi per favore?
Le ripeto che martedì avrò l'eco addome completo e mercoledì gastroenterologo.

Però intanto vorrei dirle un episodio di stamattina, dopo un paio di giorni in cui le feci erano tornate abbastanza normali, stamattina ho notato che le feci erano molto scure... Non dico nere però abbastanza macchiate di scuro, con sangue commisto filamentoso.. E ho passato la mattinata con un senso fastidioso di nausea..
(sto prendendo giornalmente integratori di fibre, "colon cleanse" preso in erboristeria, non è che le feci scure sono date da quel medicinale?)

Dottore la lascio immaginare come sto vivendo in attesa del gastroenterologo....

Io sono sicuro che ho un brutto male...
Ormai è come se sti stanno sommando tutti i sintomi di tumore..

Mi conferma che la paura è fondata o continua a pensare che anchi i recenti episodi indicano più probabilmente altre patologie?

La prego di rispondermi sinceramente perché davvero sto passando giorni con un brutto pensiero in testa

[#13]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non posso confermarle nulla, ma le posso dire che altre patologie benigne si manifestano con gli stessi sintomi.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#14] dopo  
Utente 362XXX

Grazie dottore posso poi aggiornarla dopo l'ecografia e gastroenterologo?

[#15]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#16] dopo  
Utente 362XXX

Dottore può gentilmente dirmi dal punto di vista teorico quale malattie possono far uscire nella stessa evacuazione due feci di colore diverso : una marrone normale chiaro e una invece un marrone molto più scuro quasi nero con all'interno dei filamenti di sangue... È la prima verdura che mi capita questo episodio di bicolore contemporaneo...

Secondo lei va a rafforzare la mia paura o non cambia niente?

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non cambia assolutamente nulla, normale variabilità del colore delle feci. Nessuna paura.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 362XXX

Grazie dottor Cosentino

[#19] dopo  
Utente 362XXX

Dottori ecco a voi l'esito dell ecografia addome completo effettuato oggi pomeriggio.

Non evidenti alterazioni ecostruttorali focali a livello epatico nei settori esplorabili.
Colecisti normalmente distesa senza calcoli.
Non dilatazione vie biliari.
Milza omogenea.
Non tumefazione pancreatica.
Reni bilateralmente in sede senza segni di idronefrosi.
Non linfoadenomagalie lomboaortiche.
Regolare aorta addominale.
Non masse pelviche.
Vescica distesa a pareti regolari.
Prostata non ingrandita.
Non falde ascitiche.


Ora cosa dite dottori?

PS : domani ho visita gastroenterologo, nel frattempo in questi ultimi giorni ho un discreto miglioramento dei dolori addominali con l'assunzione di Mesalazina e le ultime feci appaiono normali.

[#20]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ora cosa dite dottori?
Che purtroppo non c'è nulla di patologico! Tutto normale!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#21] dopo  
Utente 362XXX

Dottore perché ha scritto PURTROPPO?

[#22]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Purtroppo per noi.
Lei non vuol convincersi che non ha un tumore e che i suoi disturbi sono imputabili a patologie benigne e funzionali, chiarisca con il suo gastroenterologo.
Per noi il consulto è chiuso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#23] dopo  
Utente 362XXX

Dottori posso aggiornavi?
Ci eravamo lasciati nell'attesa del gastroenterologo. Il gastroenterologo ha preso atto di tutti i miei disturbi, ha letto tutte le varie analisi, mi ha anche visitato. La sua idea e di una malattia funzionale intestinale.
Mi aveva prescritto i seguenti esami :

IGA immonuglobina sierica, TSH, anti-transglutaminasi, ige totali, tossine a e b del clostridium, e calprotectina fecale.

Esami già fatti ed ecco l'esito :
IGA immonuglob :172(140-400)

TSH : 0.969 (0.350-5000)

anti-transglutaminasi iga : 2 (negativo se minore di 10)

ige totali 87 (1.5-100)

tossine a e b del clostridium : Negative

calprotectina fecale : 60 (0-50)

Come potete vedere va tutto bene... Tranne quella calprotectina di poco superiore....

Voi pensate che quel valore indica qualcosa di grave? Tenendo anche conto che quando avevo fatto il sangue occulto era positivo.... Bho sono preoccupato :(

PS : mercoledì prossimo avrò l'ecografia delle anse intestinali sotto consiglio della gastroenterologa

[#24]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#25] dopo  
Utente 362XXX

Dottore mercoledì avrò l'ecografia delle anse intestinali. Da quel poco che so, questo esame può far saltare fuori diagnosi come morbo di chrone, diverticolite eccetera eccetera..... Ma se nel referto non uscirà fuori nulla di tutto questo vuol dire che l'unica ipotesi rimasta disponibile sia quella della malattia peggiore che non voglio neanche nominare ?