Utente
Buongiorno,
alcuni giorni fa, in via del tutto fortuita, perchè non mi da alcun fastidio, ho notato una pallina bluastra dura, proprio lateralmente all'ano, pensando si trattasse di emorroide esterna, ho applicato per alcuni giorni proctolyn crema mattina e sera, ma la pallina continua ad essere li, nessun tipo di miglioramento. Non mi da alcun fastidio, la domanda che vi porgo è la seguente: quali sono i tempi di riassorbimento ? Posso evitare di ricorrere ad un intervento per farla svuotare ?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Come in più occasioni ho scritto: i tempi di riassorbimento di un ematoma perianale sono lunghi(3/5 settimane) e dipendono dalle dimensioni.
Una terapia medica specifica aiuta mai non li riduce di molto.
Solo incidendo, quando necessario (intensa sintomatologia dolorosa) e mungendo il coagulo si ha una rapida soluzione.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
grazie mille Dottore, è stato molto chiaro. Mi chiedevo, In attesa del riassorbimento sarebbe più indicata la preparazione H rispetto al proctolyne ? Posso anche non mettere nulla ?

[#3] dopo  
Utente
qualcuno saprebbe darmi questa indicazione ?

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nessuno le risponderà, non ci è permesso fare prescrizioni a distanza e dare indicazioni su farmaci.
Lei necessita di una terapia specifica che potrà esserle prescritta solo da chi la visiterà.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente
Non pensavo che un'indicazione fosse cosi compromettente , grazie lo stesso

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Non pensavo che un'indicazione fosse cosi compromettente , grazie lo stesso"

Lei è scusato, perché probabilmente non chiedendo consulti dal 2015 avrà certamente dimenticato le linee guida al consulto online.
Linee guida che le raccomando di rileggere prima di ulteriori richieste di consulto.
https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/
3 Aspettative e risultati
a)
b)
Parte II: come rispondere ad un consulto
b)
h)
etc.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#7] dopo  
Utente
ho preso appuntamento con un vostro collega per la prossima settimana, nel frattempo volevo chiedervi una delucidazione. dato che non avverto fastidi, è corretto affermare che non il nodulo non sia trombizzato ? ho letto che quelle trombizzate causano fortissimi dolori, cosa che io non avverto. tecnicamente cosa vuol dire " trombizzate" ?

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si accompagnano ad una intensa sintomatologia dolorosa quando sono molto sotto tensione e nel canale anale, quelli sul
versante cutaneo lo sono meno.
Trombizzate: In questo caso vene, occupate e occluse da un coagulo(trombo).
Con la visita chiarirà.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente
vi aggiorno dopo visita proctologica. si tratta di un'emorroide marginale trombizzata, il dott mi ha detto che le strade sono due: incidere e drenare oppure conservativa. dato che per il momento non ho grossi fastidi ho preferito la seconda. la terapia prescritta é venoruton tre volte al giorno e rectoreparil, avevndo gia usato proctolyn per una settimana mi ha consigliato di sospenderlo o cmq alternarlo al rectoparil solo se i fastidi dovessero diventare importanti. per quanto riguarda l'incisione so che é la strada più veloce e risolutiva ma mi spaventa il post operatorio, so che può capitare che il sanguinamento continui per giorni, allora mi dico: ma se per il momento non accuso particolari problemi perché devo rischiare ? sarei felice di sentire la vostra opinione sia sulla terapia prescritta che sulla decisione che attualmente ho preso.

[#10] dopo  
Utente
Nessun commento ?

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il commento, il nostro parere ed il nostro comprtamento in merito è quello riportato nella prima risposta alla sua richiesta di consulto.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com