Utente 442XXX
Salve dottori.
Nell'ultima settimana ho notato un eccessivo cambiamento nelle abitudini intestinali con feci molli e a volte contenenti residui alimentari. Ho il continuo stimolo di andare in bagno anche se a volte non evacuo nulla. Vorrei sapere se tutto ciò è compatibile con una colite spastica che mi ha diagnosticato il mio gastroenterologo un mese fa o devo fare altri accertamenti. Ho scoperto da poco pure un'intolleranza al grano tenero. Volevo evitare la colonscopia dato che ultimamente ho fatto tanti di quegli esami che non ho più voglia. L'esame delle feci del mese scorso è risultato negativo. Ho seguito una terapia a base di debridat per una settimana per calmare un dolore al fianco sinistro che mi portavo da mesi (finito finalmente qualche giorno fa dopo la cura).

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' essere ma farei una visita proctologica con esplorazione rettale. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 442XXX

Grazie dottore.
Volevo sapere se possibile anche se un dimagrimento fisico è normale quando si hanno problemi intestinali del genere. Le cose mi stanno un pò più larghe, ho perso anche massa muscolare nonostante sia ritornato in palestra. Sono parecchio preoccupato, penso sempre a cose gravi.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo ci sia relazione
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it