Utente 932XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni. Circa due anni fa mi è comparsa vicino all'ano una piccolissima escrescenza, piuttosto dura e un po' rossastra che causava a volte prurito (solitamente dopo la defecazione ma molto raramente, anzi, solo in caso di feci un po' "acide"). Ai tempi avevo chiesto un consulto al dermatologo e lui l'aveva definita un piccolo prolasso del retto ma mi aveva suggerito di non fare nulla fino a che non mi avesse creato problemi. Ora, da circa una settimana mi sembra che si sia leggermente ingrandita e inoltre mi infastidisce con prurito e lievi dolorini ogni volta che defeco. Premetto che il 7 novembre mi sono sposata e quindi ho avuto un mese un po' diverso dalla solita routine (15 giorni in viaggio poi il rientro con cambio di abitudini alimentari ecc.) e mi sembra di avere anche un po' di palline gonfie intorno all'ano che dopo la defecazione sanguinano leggermente (presumo siano emorroidi). Posso trattare il tutto con la crema che ho in casa (Centeril H)? Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
prescrivere una terapia senza aver visitato una persona, oltre che deontologicamente scorretto, può essere estremamente pericoloso. La cosa migliore è quella di farsi visitare dal suo medico curante o da un proctologo che, valutata la situazione locale potrà fare diagnosi e suggerirle la terapia più idonea.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#2]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Aggiungo solo che il problema è probabilmente di facile risoluzione se di insorgenza recente, e vale quindi la pena di farsi vedere per una terapia appropriata, anche per non lasciar peggiorare le cose.
Auguri,
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it