Utente 479XXX
Buongiorno, sono un uomo di 47 anni.
Il 20/12/2017 mi è stato eseguito un intervento di emorroidectomia milligan morgan, del quale ignoravo le conseguenze dolorose. Ciò non mi ha comunque fatto pentire dal voler risolvere il mio problema di emorroidi. Ad oggi 02/02/18 la situazione è molto migliorata, ma mi rimane un problema che non riesco a spiegarmi se normale : quando evacuo le feci sono morbide ma strette e devo spingere per ben liberarmi, continuo ad avere perdite di liquido (tipo muco sporco feci) durante il giorno, che tamponi con garzette. Ciò che ancora di più mi preoccupa è che dopo un ora avere evacuato arriva ed aumenta un dolore muscolare intorno l'ano, al punto che devo prendere un antidolorifico per affrontare la giornata. Temo che qualcosa sia andata storta.
Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il dolore è un sitomo sempre presente dopo una Milligan-Morgan.
La presenza di ferite sul margine cutaneo sono la causa di tutti i disturbi che lei ci ha riferito e che di solito si placano con la completa cicatrizzazione della ferite (4/8 settimane)
Quindi il suo decorso potrebbe ancora rientrare nella normalità.
A distanza non possiamo rassicurarla su una delle possibili complicanze: la stenosi anale, questa potrebbe essere responsabile, di alcuni disturbi da lei riferiti(le feci sono morbide ma strette e devo spingere per ben liberarmi..........aumenta un dolore muscolare intorno l'ano, al punto che devo prendere un antidolorifico per affrontare la giornata.)
Per chiarire il tutto riteniamo necessaria una visita di controllo nel breve.
Cordiali saluti. 
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Egregio dottore, la ringrazio per la sua risposta. Domani 03/02 vado a visita è con un quadro più chiaro. Sentirò il medico chirurgo. Comunque ignoravo la stenosi anale. Non ho paura e non mi manca la pazienza di sopportare il dolore, pur di guarire. Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Bene!
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com