Utente 342XXX
Salve vorrei un vostro consulto. Sono una ragazza di 28 anni e da vari mesi soffro di dolore anale.
Mi sono sottoposta a svariate visite proctologiche ma non hanno rilevato nulla.
Alla fine mi hanno fatta fare una risonanza magnetica con contrasto all addome inferiore e scavo pelvico. ed è emerso un grosso fecaloma dal retto al colon. Sono molto preoccupata i medici hanno detto di stare tranquilla. Ma avendo ancora il fastidio vado in panico.
Se c era un tumore si sarebbe visto ? Nonostante le feci.?
Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si tranquillizzi nessun tumore!
La sua sintomatologia richiede ancora una diagnosi.
Ripartirei da una nuova visita proctologica con anoproctoscopia.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore per la risposta.
La cosa più strana che la notte quando mi addormento il dolore si allevia o sparisce .
Poi durante la giornata si ripresenta.
Non ho mai visto sangue.
Non so piu a che pensare cosa possa essere.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non è possibile fare una diagnosi, grazie alla Risonanza M. è da escludere un tumore.
La sua sintomatologia potrebbe essere legata a qualche altro problema funzionale o organico a carico dell'ano retto che non è stato ancora individuato.
A distanza non posso aiutarla, le consiglio una nuova visita proctologica con ano-proctoscopia che, partendo dal risultato della RM, indaghi oltre.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore.
Lei è molto disponibile.
Solo un ultima domanda . Quindi anche se c erano le feci un tumore si sarebbe visto?
Sono molto ansiosa . Scusi per le domande.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! perché la risonanza, come la TAC, permette di valutare anche gli strati della parete intestinale.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 342XXX

Grazie mille dottore siete davvero gentilissimo.
Mi avete tranqullizata . Ho prenotato come da vostro consiglio un altra visita proctologica. Sperando di riuscire a capire cosa è .

[#7] dopo  
Utente 342XXX

Salve dottore ho eseguito un altra visita proctologica.
Dalla quale nessuna novità abbiamo fatto solo un anoscopia dove è emersa una piccola ragade.
Poi il retto era ancora pieno di feci .
Mi ha consigliato bustine movicol e pomata antrolin
Gli ho ho fatto vedere la risonanza magnetica e gli ho chiesto se ci fosse stato un tumore si sarebbe potuto vedere mi ha risposta di no.
Ma di stare tranquilla .
Non lo so se starr tranquilla . Anche voi mi diverte che la risonanza magnetica con contrasto fosse abbastanza chiara non so piu che pensare. Mi dia un po di conforto.
Grazie anticipatamente

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tranquilla.
Nessun tumore.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore e sempre molto disponibile.
Dottore ma è possibile che questo fecaloma mi abbia infiammato i muscoli anali.
Perché come è possibile che se mi sdraio il.dolore diminuisce.?

[#10]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per risponderle dovrei visitarla e controllare.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#11] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore sempre molto gentile.
Secondo lei dovrei fare le analisi delle feci.
È poi puo essere un fattore ginecologico a causarmi questi fastidi?
Grazie per la disponibilita

[#12] dopo  
Utente 342XXX

Salve dottore come l avevo già accennato. Ho effettuato le analisi delle feci.
È risultato tutto negativo anche muco e sangue indiretto negativo .
L unica cosa presente sono qualche residuo di cibo e il ph 8.
Posso stare tranquilla.?

[#13]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! nessun tumore.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#14] dopo  
Utente 342XXX

Dottore volevo aggiornarla sulla situazione.
Sembra che stia migliorando piano piano però dopo pranzo inizio a sentire questa tensione anale questo stimolo di dover andare in bagno come se sentissi il colon teso non so come spiegarlo.
Però rispetto ai dolori precedenti sembra che la situazione stia migliorando.
Anche se ancora non ho capito di cosa si tratti.non so piu a chi rivolgermi.
Sto ancora assumendo dicoflor 60..
Speriamo.si normalizza la situazione sono quasi 6 mesi che coinvivo con questi fastidi...

[#15]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Anche se ancora non ho capito di cosa si tratti"

Ricordi che le era stato detto che c'era una ragade! (abbiamo fatto solo un anoscopia dove è emersa una piccola ragade.)
Grande o piccola è sempre una ragade e la ragade porta dolore anale.

"non so più a chi rivolgermi."

Il colonproctologo è lo specialista al quale si deve rivolgere.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#16] dopo  
Utente 342XXX

Grazie dottore. Quindi lei nn pensa che il problema sia l intestino?
Il medico curante mi ha parlato di colon irritabile pure.?
Potrebbe essere una causa ?

[#17]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il colon irritabile non da dolore anale.
Le ripeto a distanza non è possibile chiarire i vari aspetti della sua sintomatologia, ritengo necessaria una visita diretta colonproctologica.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#18] dopo  
Utente 342XXX

Ma a me più che dolore sembra tenesmo anale.
E il colon irritabile puo dare questo disturbo.?
Perché poi di notte non ho fastidio
Solo dopo pranzo inizia e la sera questo stimolo aumenta senza defecare .
Avendo una stipsi cronica puo essere legato a questo?

[#19] dopo  
Utente 342XXX

Dottore scusate se vi disturbo
Volevo chiederle e capitato che 2 volte sono andata in bagno a distanza di giorni però.
Ho notato che nelle feci c erano puntini neri come polvere di caffè potrebbe essere sangue occulto?
Sono molto preoccupata.
Grazie anticipatamente

[#20] dopo  
Utente 342XXX

Dottore scusate se vi disturbo volevo aggiornarla sulla situazione .
Ormai sono 10 mesi che questi fastidi.
Sto provando a conviverci anche se è difficile.
Mi hanno richiesto di fare una defeco rm ma ho paura.
A volte soprattutto la sera non riesco ad espellere l aria quando riesco a farla mi sento molto meglio.
A volte mi sembra che si blocca come se non riuscisse ad eliminarla..
Grazie anticipatamente

[#21]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
A distanza non posso esserle ulteriormente di aiuto a comprendere l'origine dei suoi disturbi.
Solo chi ha avuto o avrà la possibilità di visitarla potrà esserle di aiuto a capire ed a risolvere.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#22] dopo  
Utente 342XXX

Dottore volevo aggiornarla sulla situazione dopo tanti mesi ho effettuato la defeco rm dalle quale è emerso un rettocele di 35 mm cistocele di grado lieve e la caduta del piano perianale posteriore.
Dottore e normale alla mia età che mi sia successo tutto questo.
I miei sintomi sono riconducibili alle patologia che sono emerse.
Grazie anticipatamente

[#23]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No! ma succede.
Bene adesso ha tutto il materiale per poter chiarire i suoi disturbi con una visita proctologica.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#24] dopo  
Utente 342XXX

Dottore ma Mica devo preoccuparmi?
Puo essere dovuto a qualcosa di grave.
Grazie ancora

[#25]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Grave no! Ma da inquadrare bene.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#26] dopo  
Utente 342XXX

Dottore può essere qualcosa di brutto. Scusi ancora per le domande.
Grazie.

[#27]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ripeto! nulla di brutto, ma richiede una attenta valutazione da un proctologo esperto nel trattamento dei disturbi funzionali legati alle alterazioni evidenziate.
A distanza non posso esserle ulteriormente d' aiuto.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#28] dopo  
Utente 342XXX

Dottore grazie per la risposta.
Ma secondo lei il rettocele e la discesa dei muscoli perineali possono dare questi fastidi che ho. Possono essere loro la causa. ? Il fastidio ce lo maggiormente al perineo lato sinistro e diminuisce se vado in bagno e se espello l aria che a volte mi risulta un po difficile.
Grazie anticipatamente

[#29]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Va visitata!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#30] dopo  
Utente 342XXX

Dottore mi scuso ma ormai mi hanno.visitata gia numerose volte e nn riescono a capire di cosa dipende.
Quindi nn può essere il rettocele anteriore a darmi fastidi?

[#31]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ripeto!
Visto che lei è già stata visitata! potrei contraddire quello che le è stato detto ed aiutarla a capire l'origine dei suoi disturbi solo con una visita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#32] dopo  
Utente 342XXX

Dottore scusi se la ricontatto . Erano mesi che ormai questo disturbo stava scomparendo ma essendo in gravidanza sono al sesto mese d improvviso si e ripresentato.
Secondo lei puo succedere qualcosa al bambino.?
Avverto i soliti fastidi .
Grazie anticipatamente

[#33]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non è possibile rispondere al suo quesito, specialmente quando non è ancora stata ben chiarita l' origine del problema.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com