Utente
Salve dottori oggi ho sostenuto una gastroscopia in seguito a dei dolori sordi allo stomaco,eruttazione elevata,senso di pienezza dopo i pasti e crampetti che avvolte ci sono e avvolte no.oltre che un leggero rigurgito.
Il reperto della gastroscopia è stato questo:
ESOFAGO:regolare per calibro,superficie mucosa e decorso
STOMACO:cardias lievemente ipotonico,hiatus diaframmatico a 43 cm e giunzione GE a 42 cm dall'ADS.Normale distensione delle pareti gastriche con insufflazione.Mucosa di aspetto edematoso e,a livello dell' antro,con presenza di aspetto erimatomoso.Piloro regolare.Lago mucoso di aspetto biliare.
DUODENO:su sfondo di.mucosa iperemica si evidenzia la presenza di alcune erosioni superficiali a livello della parete anteriore del bulbo duodenale;regolare D2
CONCLUSIONI:lieve ipotonia cardiale;gastrite antrale eritematosa.Ristagno biliare gastrico.Duodenite bulbare erosiva.

Mi ha dato da fare queste analisi perché secondo il dottore il problema è all'intestino e non allo stomaco.
Emocromo con formula,proteine totali e protidogramma,transaminasi,gamma GT,sidermia,ferritina,anti transglutaminasi,immunoglobine(lgA,lgG,lgM) IgE totali RAST alimentari(grano,latte,mela,pesce,frutta secca,pomodoro ,cipolla e aglio),calprotectina fecale.
Inoltre mi è stata effettuata una biopsia per la ricerca dell' H.Pilory.

A cosa servono questi esami che dovrò fare dottori?
Grazie di tutto

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A verificare la presenza di allergie, di infiammazioni intestinali e fi celiachia.
L'unica sensata e la ricerca dell'H.P.

Inizi subito una terapia per la duodenite al fine di non rischiare un'ulcera.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di esami generali per valutare lo stato di salute e la presenza di eventuali intolleranze e allergie alimentari. Mentre dalla gastroscopia emerge una semplice gastro-duodenite.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Ma è qualcosa di grave la duodenite dottori?

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No ma faccia la terapia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
Si mi ha dato questa terapia il gastroenterologo che mi ha fatto la gastroscopia.
LUCEN 20 mg:una compressa mezz'ora prima di colazione e una prima di cena per 10 giorni poi una prima di colazione per 3 settimane

GASTROPIÙ-PRO: una compressa 5 min prima di pranzo e una prima di cena per un mese

NEO-SINDRACOL:una compressa a metà mattinata a digiuno per un mese

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Dottore ci potrebbe essere qualcosa all'intestino (tumore) secondo lei visto i sintomi elencati precedentemente e la duodenite?o semplice colite spastica come pensato dal mio medico curante?
Grazie davvero

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nessun tumore.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
Grazie per le pronte risposte dottore...gentilissimo!!!
Visto che mi è stata effettuata una biopsia allo stomaco dottore oggi mi è stato consigliato di mangiare leggero e cibi semi-liquidi e freddi.
Da domani come devo comportarmi?Posso mangiare pasta,pane ecc o ancora no?In genere il sabato vado con gli amici a mangiare una pizza,questo sabato posso oppure ancora no?
Se mi indica come comportarmi per non avere conseguenze le sarei molto grato
Grazie

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Da domani può mangiare in modo normale.
Segua, però, una alimentazione leggera.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente
Ma a causa della biopsia?
Domenica avrei un invito a pranzo posso andare tranquillamente e mangiare di tutto,?
Devo evitare sempre i cibi caldi per il momento giusto?
Grazie

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma cosa può significare che ad esempio un giorno le feci sono dure mentre un altro molli tendente al diarroico?È colon irritabile?O tumore al colon?

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Da oggi può mangiare normale ovvero anche cibi caldi.
Deve seguire una alimentazione leggera come in tutti i casi di gastrite (suppongo che il Collega che le ha dato la terapia le avrà dato anche consigli alimentari ).
Per le feci, verosimilmente è intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
È normale dottore che visto che ieri non ho mangiato praticamente nulla(2 yogurt) e bevuta poca acqua ero 2kg inferiore del peso normale dottore?

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dipende da quanto mangiando solito.
Credo lei stia soccombendo all'ansia......
Ha solo infiammazione.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16] dopo  
Utente
Speriamo dottore che sia solo una semplice infiammazione anche all'intestino.

[#17] dopo  
Utente
Dottore buonasera mi scusi ma e normale che oggi abbia dolori allo stomaco dopo la gastroscopia?
Grazie

[#18]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Può esserlo pO'
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#19] dopo  
Utente
Quindi normale come cosa?

[#20]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Può essere normale avere dolore per qualche ora dopo l'esame.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#21] dopo  
Utente
Ma la gastroscopia lo effettuata ieri dottore se ricorda

[#22]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ricordo benissimo
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23] dopo  
Utente
Ed è normale dottore anche dopo un giorno?
Ho paura che potrebbe essere a causa del taglio della biopsia

[#24]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La biopsia NON si fa con un taglio ma si "pizzica" la mucosa con una pinzettina di 3-5 mm.
Stia sereno.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#25] dopo  
Utente
Va bene dottore la ringrazio per le rassicurazioni ...gentilissimo grazie davvero