Utente
Buonasera, a maggio del 2015 mi è venuta una emorroide esterna trombizzata. A causa del fortissimo dolore mi hanno praticato l incisione in Ps.
Nel giro di 1 mese prendendo Daflon e pomata Proctolyn ho risolto il problema l emorroide è rientrata.
Effettuai quindi una visita dal proctologo con rettoscopia e mi disse che le emorroidi andavano bene ed avevo due microtrombosi in fase risolutiva.
Mi dette la dieta da seguire e per 3 anni non ho avuto problemi.

Ora a maggio 2018 sempre sul cambio di stagione mi è uscita una emorroide, stavolta più piccola. Memore di quello che ho passato l altra volta sono andato dal medico il quale visitandomi mi ha detto che è una piccola emorroide esterna trombizzata. Ho iniziato subito la sera stessa la cura con punture di prisma , arvenum 500 pastiglie e pomata proctolyn.
Oggi è il terzo giorno e per ora il dolore è lieve, niente in confronto al dolore atroce della prima volta.

Volevo sapere se un emorroide esterna trombizzata è considerata di IV grado ovvero il peggiore oppure non ci incastra nulla? L altra volta lo specialista visitandomi disse " le emorroidi vanno bene " e non mi parlò di nessun intervento chirugico o altro....

Consigliate sul cambio di stagione di fare qualche cura particolare per prevenire questo fastidioso problema? Oltre alla dieta...

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
la trombosi è una complicanza della malattia emorroidaria indipendentemente dal grado. E' corretto trattarla come è stato fatto. Se la malattia emorroidaria sottostante è sintomatica puo' essere considerato un trattamento definitivo indipendentemente dalla trombosi. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Per trattamento definitivo che si intende, emorrectoimia?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere un'opzione ma non l'unica
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Per quanto riguarda la posologia di Arvenum 500.

Ho fatto i primi 3 giorni a 6 pasticche al giorno come detto dal mio medico, ora sono a 4 da ieri.
Come devo continuare la cura? Credo che vada scalata gradualmente ma non so i dosaggi, l emorroide è sempre fuori ma perfortuna non ho dolore...

10 punture di prisma ( 2 al giorno) le ho già fatte, l emorroide è da venerdi che ho scoperto il problema.... fatemi sapere grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, appare ragionevole, la posologia va indicata da chi ha prescritto la terapia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it