Utente 511XXX
Salve dottori,
mia madre di anni 64 soffre da più di trent'anni di Colite Ulcerosa.
Circa due anni fa le si è formato un grosso gonfiore sotto il gluteo sinistro e venne operata d'urgenza per "drenaggio di ascesso perianale".
Adesso a due anni di distanza la fistola si è nuovamente formata nello stesso punto.
Ha effettuato ieri una ecografia e le è stato consigliato di operarsi di nuovo con urgenza.
La diagnosi dell'ecografia è stata infatti: "secrezione perianale purulenta, si evidenzia la presenza di tramite in assenza di significative raccolte sottocutanee sfinteriali".

Vorrei sapere:
- fistole e colite sono correlate?
- cosa sono le "raccolte sottocutanee sfinteriali" citate nell'ecografia?
- come si possono evitare queste fastidiose recidive?
- in questi casi è sempre necessaria l'anestesia generale? l'ultima volta il chirurgo mi disse che durante l'operazione c'erano stati dei problemi di respirazione perchè mia madre soffre anche di asma...
- last but not least: si tratta di una patologia molto grave? a cosa potrebbero portare queste fistole? anche a neoplasie?

Grazie mille in anticipo per la vostra disponibilità

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
-Non necessariamente, possono considerarsi due patologie indipendenti
- verosimilmente ascessi
-praticamente impossibile
- no
- no, nessun legame con neoplasie

Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it