Utente 496XXX
Buongiorno,
non sono sicura di aver scelto la specializzazione giusta perchè nemmeno io so da che dipenda il problema.
Cercherò di essere sintetica, anche se il problema è variegato. Dopo aver defecato mi sento male, praticamente sempre. Il malessere è di tutto l'organismo e decisamente invalidante, tanto che non posso far altro che rimanere in casa seduta aspettando passi. Il battito cardiaco accelera e mi sento estremamente affaticata, non come quando aumenta normalmente per una passeggiata o una lite. Talvolta aumenta di più (ad esempio ieri, che era molto morbida, era sopra i 90) talvolta meno (come oggi, meno morbida) ma comunque la sensazione di affaticamento è forte, pesante. In genere si associa all'addormentamento degli arti, e, in alcuni casi, a una sorta di stordimento della testa, che in genere migliora leggermente quando, dopo un po'(es. un'ora)facendo una sorta di singhiozzo, mi esce una piccolissima quantità di liquido acido. Talvolta dopo la defecazione ho eruttazioni. Andando in bagno la mattina la passo tutta in questo stato, gradualissimo miglioramento. A pranzo mangio e in genere avverto un miglioramento, ma dopo poco subentra nuovo malessere, non identico e debilitante quanto quello mattutino ma simile e comunque fastidioso, a volte con pancia che si gonfia estremamente. Migliora col passare delle ore, col progredire della digestione.
In realtà anche in altre occasioni ho malesseri credo collegati alla sfera gastrica, anche se non avverto mal di stomaco, solo malessere generale. Ad es. 3 giorni fa mi sono svegliata e già non mi sentivo bene, dopo la defecazione ho avuto il tracollo, ho avuto battito sui 90 fino alle 7 di sera..Poi dopo aver mangiato, molto poco, mi sono sentita stomacare, sensazione rimasta anche il giorno dopo, e poi ho avuto feci ancora più morbide del solito, praticamente non formate, all'evacuazione successiva.
Ho fatto analisi del sangue altri test e non risulto intollerante a lattosio o glutine..d'altronde non mi sento male dopo mangiato, a meno che non sia stata già male la mattina dopo aver defecato. A volte mi sveglio che già mi sento poco bene, faccio colazione e subito dopo andando in bagno sto ancora peggio (in questi casi le feci sono molli, non faccio sforzo), altre, come oggi, mi sentivo abbastanza bene appena sveglia, ho fatto colazione, dopo un po' ho sentito che non mi sentivo più bene come prima, e dopo non molto sono dovuta andare in bagno (meno immediata l'espulsione e feci formate, inizialmente dure). Ora sono molto affaticata. Solo in rarissimi casi, quando le feci sono formate bene, e forse anche l'ambiente interno è ok non mi sento male dopo. Da piccola avevo problemi a andare in bagno, andai da specialisti ma per fortuna il problema rientrò con la crescita. Sono almeno 4 anni che sto così. Nei 10precedenti ho sofferto di vomito quotidiano ma non mi sentivo male, andavo poco in bagno. Mangio molta frutta e verdura, ho poca massa muscolare. La visita cardiologica classica era ok.

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buonasera, cara, in effetti i suoi sintomi sono molto variegati e difficili da comprendere interamente, probabilmente sotto c'è anche uno stato ansioso...
sintomi tipo i suoi sono comunque riconducibili ad una sindrome dell'intestino irritabile...
mi tenga pur aggiornato, un saluto
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica