Utente 494XXX
Salve.da mesi ormai,in alcuni giorni ho dolori all addome, sia sul lato destro che sinistro fino all inguine, quasi sui fianchi, che si calmano dopo evacuazione e poi nel pomeriggio riprendono. Pero' la cosa che mi mette piu ansia è la forma delle feci, sempre morbida e nastriforme a volte a pezzetti.dopo visita colonproctologica con anoscopia tutto nella norma, il dottore mi ha prescritto esame del sangue occulto che ho fatto con esito negativo.ho spesso senso di non completo svuotamento e non so, visto che sono molto emotivo se effettuare una colonscopia per essere tranquillo. Cosa mi consigliate? Ho 45 anni e in famiglia non ci sono casi di tumori al colon. Anche se il mio dottore mi ha spiegato che potrebbe essere colon irritabile io ogni mattina quando vado in bagno e guardo la forma delle mie feci mi viene di svenire. Perche se dalla visita non emerge nulla di anomalo le mie feci sono cosi?cosa potrebbe essere a dare questa forma strana?Vi ringrazio immensamente.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di colon irritabile o di diverticolosi. Non penserei affatto a patologie più gravi. Eseguirei il sangue occulto e poi deciderei per l'eventuale colonscopia, considerando anche la sua età (della prevenzione).


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Grazie, grazie dottore per la sua risposta, seguiro 'il suo consiglio e faro' a breve una colonscopia per prevenzione e per avere tranquillità maggiore,anche se penso e spero si tratti di colon irritabile. Ma puo'il colon irritabile provocare una forma cosi strana e nasriforme delle feci? La ringrazio ancora e le auguro una buona giornata.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anch'io presumo un colon irritabile ( che può dare tale conformazione delle feci).
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 494XXX

Grazie dottore. Buona giornata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona giornata anche a lei,
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 494XXX

Buongiorno gentilissimo dott. Cosentino, la disturbo ancora per un consiglio. Ho effettuato nuovamente l esame del sangue occulto ed il risultato è negativo, continuo ad avere dolori all addome che vanno e vengono, piu accentuati nella zona del basso ventre a sx e schiena in particolar modo prima di andare in bagno che permangono anche dopo per qualche ora e poi con il movimento e l attivita tendono a scemare, le mie feci hanno sempre forma irrregolare e morbide a pezzetti, no diarrea o dure, il mio medico conoscendo la mia emotivita'è certo che sia colite e mi ha prescritto duspatal per il dolore e una colonscopia a settembre per scongiurare qualsiasi patologia e come prevenzione. Lei cosa mi consiglia? I sintomi attuali sono preoccupanti da farmi anticipare la colon o le ferie potrebbero giovarmi? La ringrazio tanto,buona giornata.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che la colonscopia sia utile, ma senza urgenza, per tranquillizzarla.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it