Utente
Salve dr ho 26 anni 1,75 X 73kg. Da qualche settimana avverto delle fitte un po' dolorose e fastidiose che durano pochissimo. Sembrano fitte intestinale all'altezza dei peli pubici . Mi accade sporadicamente quando sono in monumento o ogni tanto mentre evacuo . Cosa potrebbe essere ? Può essere aria intestinale ? Visto che una volta ho sentito aria che mi scorreva giù per l intestino e in quel momento ho avuto quel fastidio nel basso ventre . La ringrazio molto per l attenzione. Saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si, meteorismo intestinale. Nulla di grave.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dr, volevo dire che da un paio di mese frequentemente ho un click nella zona al lato destro del pomo d'Adamo e sotto la mandibola . Ma solo quando ingoio saliva, in più sempre ingoiando mi sento contratto "incordato" il fondo del collo sopra la clavicola sempre nel lato destro... dai limiti di un consulto a distanza mi puo dire cosa potrebbe essere? Ps. Non soffro di reflusso . Grazie della risposta

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di rilevante, somatizzazione d'ansia o problema muscolare.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Nel caso è un problema muscolare Può dare beneficio mettere borsa d'acqua calda nella zona ?

[#5] dopo  
Utente
Dr ho notato di avere dei click come mi muovo sotto alla fine delle costole sinistre.. stessa cosa avviene se vi premo sopra trovando il punto. Non mi da dolore ma sento il click .. cosa può essere?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Normale anatomia delle ultime costole.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Capisco ... può essere che è più rilevante sotto la costola sinistra per via dell intestino gonfio d'aria?

[#8] dopo  
Utente
Volevo dirle che tutto è nato da un movimento.. e da quel momento come mi muovo spesso mi capitava di avvertire questo clock muovemondi e premendo appena dove terminano le costole.. o pensato potesse essere l intestino che premendolo si muove e crea questo clock ... tutto questo ovviamente senza dolore. Oggi sono stato dal curante e mi ha toccato sulle costole e appena sotto ma in quel momento non ha scloccato .. ha detto che le costole sono ok. per lui è uno spasmo... che ne pensa?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Penso che si sta preoccupando inutilmente.
Quale dovrebbe essere il problema ?
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Non so .. a dire il vero ora muovendomi non mi sta scloccando piu... ma ho notato che quando sono piegato tipo stando seduto premendo bene sulla pancia appena sotto la costola , sento qualcosa muoversi e che fa clock ... senza dolore.. da in piedi no . più premendo li stando seduto c'è questa cosa ... per concludere questa consulenza , le chiedo che idea si è fatto da questi indizi. Grazie cordiali saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il concetto che mi sono fatto ? Che lei un irrecuperabile ipocondriaco.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Lei ha ragione... devo essere più tranquillo..comunque questi anti-confort avvengono soprattutto a causa del mio ventre addominale gonfio e pieno soprattutto quando sono piegato .. allora ultimamente sto prendendo mylicon gas ... e sto facendo 60 addominali al giorno con il macchinario apposito che mi guida e rende meno lo sforzo o posture errate .. non ho ernia iatale per cui non penso mi Possa uscire per 60 addominali al di .. per qualche settimana.. è d'accordo?

[#13] dopo  
Utente
Dr ho letto il suo articolo sulla sindrome gastro-cardiaca.. da accertamenti le dico che io ho extrasistole ventricolari non patologiche. Questo avviene in certi periodi, soprattutto quando sono a stomaco vuoto e capita solo quando sono seduto quindi piegato e mai da alzato. non ho fastidi digestivi o di reflusso dopo i pasti. Qual'è il motivo per cui in alcuni periodi ho queste bev ma solo da seduto e più a stomaco vuoto? Che ne pensa?

[#14] dopo  
Utente
Che ne pensa dr? La ringrazio per l'attenzione

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non sempre è facile dare una risposta ai nostri disturbi, ad ogni modo è sempre una forma funzionale.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Salve dr avendo 28 anni. 8 anni fa dopo un lungo viaggio il mio bio-ritmo si era alterato , avendo avuto episodi di stitichezza, in particolare durante Un evacuazione dura e spessa ho avuto il sintomo come di una vena scoppiata sul margine posteriore dell'ano. Ho avuto un po' sanguinamento e abbastanza dolore. Tornato dalla vacanza il mio curante mi ha detto che era una emmorroide trombizzata. In un mesetto era ben guarita lasciandomi solo come segno una plica di carne sul margine posteriore anale esterno. Ad oggi non ho particolari problemi . Ho solo fastidio di sfreggiamento al margine anale nel caso ho evacuazioni più dure. 1 anno fa ho effettuato una visita proctologica per controllo, con ispezione digitale interna. Il dr mi disse che non avevo emmorroidi e nulla di anomalo. Siccome gli ho chiesto di quella plica esterna che ho .. Mi ha detto che era una Marsica, residuo appunto della vecchia emmorroide. Siccome mi dimenticai di chiedere al dr che mi visito se potevo o avevo prolasso rettale interno, anche se non lamento sintomi specifici , diversi da quelli descritti da me prima sul margine Anale nel solo momento In cui ho un'evacuazione dura. Volevo chiedervi dai limiti di un consulto a distanza cosa ne pensa dr? Se secondo lei dalle info che ho scritto su questo post, posso avere un prolasso rettale interno?? Grezie dell'attenzione

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente non vedo il motivo per pensare ad un prolasso.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Buonasera dr, ho notato che quando indosso un pantalone di cotone felpato con fibre spugnose stile asciugamano , standoci seduto dopo un po' di tempo inizio ad avvertire bruciore perianale... che ne pensa?

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Semplice irritazione da tessuto ...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Capisco.. questa irritazione mi avviene ogni qualvolta indosso quel tipo di pantalone con fibre interne felpate stile asciugamano.. forse mi sfregia l'area e avverto questo sintomo... volevo chiederle io tanti anni fa ho avuto un ematoma perianale risoltosi e guarito bene dopo un mesetto, ora mi accade che raramente se ho feci più dure e secche trovo qualche macchia di sangue rosso vivo su carta igienica o verniciata sull'ultimo escremento emesso.. senza grossi dolori e grossi fastidi .. può capitarmi ciò per via delle feci dure che creano piccole fissurazioni? Visto che non ho né ano gonfio ne tumefazioni esterne che mi hanno fatto pensare a emmorroidi che non ho. Le assicuro che quelle macchie di sangue venivano dal margine anale . Che ne pensa?

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le feci dure determinano un traumatismo emorroidale con conseguente micro sanguinamenti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Capisco, io non ho problemi nella defacazione per fortuna raramente ho periodo di feci dure ... di solito s 10 evacuazioni dure solo una c'è un po' di sangue per via del trauma. Ma un traumatismo emorroidale col passare dei giorni guarisce giusto e torna come prima? È diverso da una dilatazione venosa emmorroidale?

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dilatazione venosa emorroidale e sinonimo di emorroide. Il traumatismo emorroidale guarisce se non c'è traumatismo.

Mi sembra un gioco di parole.....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
Salve dr come le dicevo Non ho sintomi di fastidio nel defacare. Ho notato però che dopo un bidet caldo e avendo avuto una posizione prolungata sul bidet , per di più ho spinto facendo pressione sull'ano e ho sentito col tatto una piccola pallina o meglio un rigonfiamento locale sul margine anteriore dell'ano .. questa pallina (rigonfiamento ) ho notato si ritirava se contraevo il margine anale o se mi alzavo, e ricompariva se mi riposizionato e assumono simulazione di ponzamento. Dopo un paio di ore per verificare se c'era ancora questa cosa ho assunto le stesse posizioni ma senza fare il bidet stavolta.. e nonostante ho aspettato non c'era più come prima, era sicuramente molto più sgonfia mi era difficile sentirla . Cosa può essere dr?? Può essere un rigonfiamento di un cuscinetto della parete del Margine anale anteriore dovuto al bidet caldo, E facilitato anche dalla posizione che avevo? La ringrazio molto dell'attenzione, se mi aiuta a fare chiarezza.

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Serve una visita proctologica per chiarire, ad ogni modo si può trattare di un polipo fibroso (papilla anale) o di emorroide.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Capisco.... oggi evacuando tipo non ho sentito nulla ... ieri gli ho scatato una foto e si vede abbastanza bene .. mica posso mandargliela via email?

[#27]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile fare diagnosi sulla foto...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente
Salve dr , sono in attesa di una visita proctologica. Comunque volevo dirle che non mi è capitato più di sentire quella pallina ne evacuando ne ponzando.. che ne pensa? Comunque la papilla anale di solito è presente per via di ragadi croniche ?

[#29]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si la "pallina" può essere conseguenza della ragade cronica.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#30] dopo  
Utente
Salve dr, ho effettuato la visita, quel rigonfiamento sulla zona anteriore che si formava ponzando è un emmorroide, il dr mi ha prescritto preparazione h da spalmare.. secondo voi va bene come terapia?puo passare così?

[#31]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto, va bene così.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#32] dopo  
Utente
Buongiorno dr, finalmente ieri ho ri-effettuato la visita proctologjca, con attenta ispezione da parte del dottore. Risultato: ha riscontrato solo una marisca esterna sulla zona posteriore. Ero in una posizione da ponzamento di fianco E non ha visto patologie emmorroidali o altro. Però le dico che oggi mentre evacuavo un po' duro ho notato piccole strie di sangue sulle feci e sulla carta igienica e ciò proveniva dalla zona lato-posteriore esterna dell'ano. Tutto Senza dolore.. per non tornare a fare visita anche oggi. visto che ci sono stato ieri e in più non avevo nulla.. cosa può essere questo poco sangue di oggi che veniva dal posteriore e senza fastidio ? Traumatismo che le feci hanno creato una piccola fessura sul margine? Che ne pensa?

[#33] dopo  
Utente
Salve dr le sarei grato se mi scioglie questo mio dubbio. Premetto che Non ho ano umido ne non trovo biancheria sporca. Però se provo a passare e premere sull'ano con la carta igienica, trovo essa di solito con una piccola macchiolina giallo-marroncina. Consideri che durante il di ho qualche scarica di gas intestinale. È fisiologico che L'ano può produrre un minimo di secrezione? Oppure non è normale e si tratta comunque di una forma di soiling? Grazie per la risposta

[#34]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sangue emorroidario da sforzo defecatorio e la macchiolina rientra nella normalità.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#35] dopo  
Utente
Grazie dr.. gentilissimo Sisi è proprio una macchiolina... presente in una passata di carta igienica .. essa è piccola ma è presente un po' maggiormente se soprattutto ho avuto diverse scariche intestinale durante la giornata ... penso che rientra tutto nella norma da come ho capito ! Una buona domenica

[#36]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche a lei.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#37] dopo  
Utente
Dr come sa qualche volta ho sangue emmorroidairo per sforzo defacatorio. Ciò avviene dal margine posteriore dell'ano . Nonostante il sangue durante l evacuazione, non ho fastidi e dolori come può capitare in una presunta ragade. Mi capita solo che in un secondo momento più tardi in quel punto da dove c'è stato il traumatismo mi bruci un pochino ma senza eccessi... forse per via dell'infiammazione che si crea. Le ricordo che non ho tracce di emmorroidi gonfie o prolassate. Volevo chiederle se nella mia situazione, ci sono rimedi per evitare questo traumatismo defacatorio che mi provoca sangue. Grazie per la risposta . Le auguro delle buone feste

[#38]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve solo ammorbidire le feci eventualmente con qualche bustina di polietilenglicole.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#39] dopo  
Utente
Salve dr mio padre a l'età di 69 anni dopo importanti disturbi intestinali evacuatori, e sangue occulto positivo. Ha scoperto con una colonscopia di avere un ulcera al colon retto. L'esame istologico ha confermato: adenocarcinoma intestinale cT3, cN2cM0. Volevo chiederle io ora ho 28 anni . Non ho disturbi intestinali e evacuatori. Tenendo conto della malattia di mio padre, a che età devo iniziare a fare gli esami ? E se le posso chiedere che esame dovrei fare. La ringrazio molto

[#40]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve eseguire la colonscopia a 40 anni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#41] dopo  
Utente
Salve Dr è normale che dopo un evacuazione, possano rimanere un po’ di residui di sporco all’interno dell’ano che non vanno via quindi con un bidet esterno? Mi capita di trovare macchie marroncine-gialle se mi passo la carta igienica sull’ano, in un momento lontano dall’evacuazione. Consideri che ho anche delle scariche intestinali durante il di. Quindi ho pensato che grazie a queste scariche si creano sull’ano queste micro secrezioni. Può essere? Che ne pensa? Non so se è d’accordo ma magari per agevolare la eliminazione di questi piccoli residui durante il bidet potrei mettere delicatamente di mezzo centimetro il dito nell’ano ?

[#42] dopo  
Utente
Mi spiego meglio volevo dire che mentre pulisco col il polpastrello l’esterno con lo stesso magari facendo un po’ di pressione sull’apertura anale pulisco anche il punto iniziale della apertura anale

[#43]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Irrazionale quanto dice e fa....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#44] dopo  
Utente
Capisco, ipotizzavo ciò per avere una maggiore igene e rischiare meno dermatiti..comunque sto facendo una terapia con preparazione h per fastidi emmorroidari... inserendo la crema con la cannula all’interno del canale anale.. si rischiano ascessi o altre infiammazioni?

[#45]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' difficile dirlo ...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#46] dopo  
Utente
Salve dr, volevo dirle che non soffro di reflusso, non fumo, non ho fastidi gastrici. Ho solo ogni tanto se bevo bibite gassate un po’ di meteorismo gastrico per qualche giorno. che mi da una sensazione di effervescenza nella cute soprastante lo stomaco solo quando sono seduto ... recentemente ho anche effettuato la ricerca dell’helycobacter pyori tramite esame sangue iGm Elisa, risultato negativo. Ora volevo dirle che Mi capita di avere eruttazioni frequenti nel senso che mi può capitare anche se bevo un bicchiere d’acqua, sono comunque errutazioni senza sapore e non acide, e non appena bevo acqua spesso sembrano nascere dalla gola come se scoppia tipo una bollicina li in gola . In realtà questo fenomeno di errutazioni non è nuovo in me, c’è da moltissimi anni senza disturbi anomali.. volevo chiederle se può essere normale in me questo fenomeno se magari è la mia peristalsi così . Che ne pensa?

[#47]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È un sintomo aspecifico, forse legato aduna i coordinazione della regione del cardia. Nulla di patologico.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#48] dopo  
Utente
Va bene dottore, per quanto riguarda quella sensazione di frizzantezza che riscontro fino la cute sopra lo stomaco solo quando sono seduto, può essere un sintomo passeggiero visto che sporadicamente lo tengo da un paio di settimane?