Utente 477XXX
Cordiali medici dello staff da circa 2 settimane sto' seguendo una terapia inpostata in questo modo: mattino 20 gocce di levopraid e 1cp di xanax da 1mg prima di colazione, mezzogiorno20 gocce di levopraid prima dei pasti e 10 gocce di dopraxin e mezza conpressa di xanax dopo i pasti , sera 20 gocce di levopraid prima dei pasti e una conpressa di xanax prima di dormire attualmente la terapia sta' funzionando benissimo , specifico che la sto' facendo perché soffrivo d'ansia ,attacchi di panico e urgenza defecatoria che mi portava ad avere scariche anche 10 volte al giorno sempre normoformate chiedo cortesemente se con questi medicinali si possa assumere anche del daflon o del triade h perché purtroppo provocano feci si ben formate ma molto dure con conseguente piccole infiammazioni emorroidarie senza perdita di sangue e se si quando potrei assumerle(prima,dopo,durante,o a digiuno) perché con tutti questi medicinali non vorrei combinare dei guai chiedo a voi perché purtroppo il mio psichiatra al momento è in ferie e il mio medico di base non si pronuncua non conoscendo bene gli psicofarmaci in generale al momento vi porgo i miei più cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se ha delle problematiche emorrodarie prima di tutto andrebbe capito il grado del problema con una visita proctologica per poi stabilire se effettivamente è utile assumere i prodotti che ha citato.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Ho subito una mucoprolassectomia secondo metodo longo il 17 febbraio 2017 e una pantoloscopia il 25 giugno 2018 tutto regolare tranne delle piccole lesioni iatrogene nel retto e come lei ben sa' con il metodo longo le emorroidi non vengono asportate ma riposizionate nella loro sede anatomica l'unico inconveniente è che con questa terapia le feci sono abbastanza dure con conseguente lieve infiammazione(bevo molto e mangio frutta ma purtroppo non noto miglioramento ) per questo chiedevo se fosse il caso di assumere del daflon o del triade h per sfiammare un po' la situazione nel frattempo le porgo i miei più cordiali saluti e un ringraziamento per la sua disponibilità