Utente 362XXX
nel 2017 a marzo e giungo mi sono sottoposto a due interventi di emorroidectomia di cui il primo con tecnica longo ed il secondo con mylligan morgan
dopo alcuni giorni dall intervento ho cominciato ad avvertire lancinanti dolori perianali prima ed n particolare dopo evacuazione
verso fine giugno in sintomi si sono ulteriormente evoluti generando, in fase di stimolo ad evacuare,scosse elettrice e parestesie agli arti inferiori che vanno in remissione una volta terminato il ponzamento e quindi l'evacuazione
da settembre le disestesie si sono estese a tutto il corpo , con correlata xeroftalmia
a febbraio ho eseguito biopsia della cute che ha evidenziato gravissima denervazione intraepidermica
a giungo 2018 vengo sottoposto a ricovero che conferma neuropatia del pudendo, disautonomia e neuropatia delle piccole fibre
esiste una correlazione con la longo considerato che i primi sintomi sono esorditi dal pudendo per poi aggredire gli altri arti?
grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per la diffusione anche in altri distretti direi che è improbabile, è solo una coincidenza che sia insorta dopo l'intervento.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 362XXX

ritiene invece possibile che le graffette usate nella longo abbiano causato la malattia delle piccole fibre?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non credo!
La sua malattia è dovuta ad altre cause.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com