Utente 468XXX
Salve dottori sto facendo questo consulto per mia madre. si è operata per una grossa ragade anale a 60 anni a giugno di quest'anno. i dolori erano atroci al punto da svenire e da chiamare spesso l'ambulanza, scene veramente dell'altro mondo. subito si è operata di ragade l'intervento è stato fatto con il laser, il dottore purtroppo non ci ha detto di più, dicendo che probabilmente il modo tecnico non l'avremmo capito. ora lei sta meglio nel senso non abbiamo più chiamato l'ambulanza, ma è costretta spesso a prendere brufen, oki, molti antidolorifici perché ancora oggi la ragade non si è sanata è andare in bagno per lei è una vera tortura. In più l'olio di vaselina prescritto dal medico post intervento le ha ridotto le feci verdi cioè acide quindi la ragade forse dopo l'intervento non si è sanata per questo. Ora ha smesso di prendere lassativi e le feci non sono piu verdi. Ha fatto la colonscopia e non è risultato nulla tranne dei diverticoli. Ha preso Androlin, supposte di cicatridrina , daflon, dilatatori, tutto inutile . Com'è possibile che a distanza di 6 mesi dall'intervento abbia ancora dolore? Non dovrebbe essere guarita?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente si è verificata qualche complicanza che ha impedito alla ferita di guarire.
E' indispensabile una visita per accertare le condizioni di questa ferita e per poter valutare, se esiste ancora, la possibilità di portarla a guarigione con una terapia farmacologica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com