Utente cancellato
Gentili Dottori, Salve.
Sono una ragazza un po’ preoccupata perché da circa 2 mesi le mie feci sono totalmente cambiate. Prima erano di color marrone scuro e ben formate ora, da 2 mesi, variano di giorno in giorno e questa cosa mi preoccupa molto. Diciamo che è da 2 mesi che io vado in bagno a defecare solo 2 volte al giorno, esclusivamente alla mattina. Solitamente la prima scarica presenta feci molli in alcuni punti e dure in altri, a pezzettoni, di colore bicolore (marrone chiaro e qualche chiazza scura) e con pezzetti di cibo. La seconda scarica è preceduta da crampi addominali ed è molto diversa dalla prima: è composta da pezzettini di feci molto piccoli e sottili (alcuni sono proprio palline) che si sfaldano, di colore molto strano, marrone chiaro, con muco e un po’ oleose (non so davvero come spiegarmi meglio, caricherei qualche fotografia ma non so come si faccia).
A fine dicembre ho fatto un’ecografia addominale dove è emerso che tutti i miei organi sono apposto.
Il 2 gennaio ho fatto una colonscopia il cui risultato è questo:
agevole introduzione e progressione dello strumento sino al cieco.
Aree granulose rilevate sul fondo ciecale. Biopsie.
Ottima toilette intestinale.
Si esplora l’ileo distale la cui mucosa di presenta granulosa. Biopsie.
I restanti tratti colici esplorati appaiono regolari per morfologia, distensibilità e rilievo mucoso.
In retroversione ampolla non lesioni.
Il referto istologico mi verrà dato il 28 gennaio, ma per lei cosa potrebbe essere?
Mercoledì 16 andrò da un gastroenterologo perché oltre le feci che sono cambiate presento da 2 mesi anche difficoltà nel fare aria (ne faccio molto meno di prima e quando esce sembra che faccia fatica e ne esca un 5%) e non ho più stimolo della fame (mangio il cibo, non lo rifiuto né ho episodi di vomito, ma non provo senso di fame). Inoltre ho la pancia e lo stomaco un po’ gonfi...
Io sono molto preoccupata si tratta di un tumore all’intestino o allo stomaco...
Grazie davvero per la Vostra Attenzione, Saluti e Buona Giornata.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di IBS ovvero una sindrome dell'intestino irritabile, nessun tumore! potrà eventualmente essere opportuno eseguire test per intolleranze alimentari. Il gastroenterologo saprà dare il corretto orientamento.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
514497

dal 2019
Grazie infinite della celere risposta.
Un’altra domanda se posso permettermi: ho notato che il mio peso da 46,5kg è passato a 45,8kg in due settimane. Devo ammettere che sto mangiando molto meno di prima...è preoccupante?
Inoltre, forse per l’ansia, ogni volta che salgo le scale il cuore inizia a battermi molto forte, non provo fatica a respirare o fiatone, batte solo molto velocemente arrivando anche a 100/110 battiti al minuto. Credo (e spero) sia solo la mia ansia e la mia auto convinzione di aver sviluppato una grave malattia, mi palpo ogni giorno, trascorro ore ad ascoltare il cuore.
Comunque tra due giorni farò la visita dal gastroenterologo.
Grazie ancora e Buona Giornata Dottore.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
No nessuna preoccupazione un fluttuazione minima del peso corporeo in poco tempo è semplicemente dovuto alla minore o maggiore idratazione
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
514497

dal 2019
Grazie mille e buona giornata ancora, Gentilissimo.