Utente 489XXX
Gentili,
Durante la giornata di ieri, ho riscontrato un colore mai visto prima nelle mie feci.
Non trovando linee guida avverse, mi permetto di fornire una minima documentazione fotografica
https://ibb.co/4d19Pck

Generalmente, soffro occasionalmente di colon irritabile, per quanto mai ufficialmente diagnosticatomi.
Inoltre, in ambito Gastroenterologico, soffro da alcuni anni di bruciori e gastrite, con infiammazione recidivante (data soprattutto da mia neglige nza) della mucosa gastrica, come evidenziato da gastroscopia di un anno fa.

Mi capita relativamente spesso (3-4 volte al mese) di avere diarrea, ma ammetto di avere un'alimentazione moto instabile, caratterizzata da periodi di cura e attenzione all'apporto nutrizionale e alla natura degli alimenti stessi, alternati a periodi di incuria completa.
Riscontro molto spesso, da praticamente sempre, minimali macchiette rossastre alla pulizia igienica successiva a defecazione (diametro di pochi millimetri, pochissime macchiette)
Non ho familiarità con neoplasie colon-retto.
Mangio molto spesso pomodoro, ieri non più del normale. Ho anche bevuto un bicchiere di rosso e ho dovuto trattenere molto a lungo (2 ore) l'evacuazione.
Da qualche giorno avverto leggere fastidio in sede anale, simil-emorroidale, ed al momento avverto leggerissimo fastidio/dolore pancia e leggere bruciore anale, per cui sto usando crema lenitiva.

Voglio sottopormi a ricerca sangue occulto e colonoscopia, lo ritengo comunque opportuno perché mai fatto prima.
Tuttavia, non potrò prima di 5 o 7 giorni, causa tour musicale.
Proprio in quest'ottica, e solo da un punto di vista teorico/accademico/statistico, senza alcuna pretesa clinica, essendo leggermente preoccupato e costretto ad attesa, gradirei un vs. onesto parere

E' un tipo di feci che non ho mai visto prima: quella colorazione potrebbe essere probabilmente determinata da presenza di sangue ?
Se sì, solo sulla teorica base dei dati forniti, a cosa potrebbe ricondursi ? Potrebbe essere concreta la possibilità di neoplsia colon-retto ?

Vi ringrazio, confido in vs riscontro.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di feci con residui rossi alimentari (pomodoro)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it