Utente
Gentili Dottori sottopongo a voi la questione sintetizzando il più possibile:
da più di un anno ho un persistente gonfiore addominale (ma sono anche un pò sovrappeso , girovita con accumuli di grasso);
da pochissimo ho intenzione di intraprendere una dieta e ci proverò ; il motivo fdi questa mia richiesta tuttavia è un altro : essenzialmente la paura che questo gonfiore (che sembra gas interno) sia qualcosa di grave (tipo tumore al colon). Leggendo su internet sono scritte tante cose : il gonfiore può esser causato da tanti motivi ma anche da tumore al colon per cui spaventato mi chiedo se si possa escludere considerando i seguenti punti:
1)quattro anni fa ebbi un infarto e prendo i farmaci necessari (ben 5);
2)mi è stata riscontrata la sindrome del colon irritabile ed ho spesso aerofagia;
3)ho la presenza di alcuni calcoli silenti alla cistifellea;
4)soffro di reflusso gastroesofageo ma senza ernia iatale nè ulcere (come da esito gastroscopia);
5)soffro di ansia (assumo ansiolitico) e sono spesso sottoposto a grande stress;
6)per fortuna da sempre ho regolarità intestinale ma ogni tanto ho perdite di sangue rosso vivo separate dalle feci (in genere avviene dopo); d'altra parte soffro di emorroidi da anni....;
7)non ho mai avuto dolori addominali nè intestinali nè coliche;
8)non fu mai trovato per ben tre volte di seguito sangue occulto nelle feci;
9)dagli ultimissimi esami del sangue (regolari) risulta emoglobina 14,5.
Concludendo, si può escludere al momento che il gonfiore sia dovuto ad una forma tumorale dato che da precedenti ecografie addominali non è mai emerso nulla di anomalo ?
Grazie. Saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Le posso solo dire che il meteorismo, come sintomo isolato, non è tipico del tumore del colon, ma l'esclusione categorica del tumore si può avere solo con la colonscopia

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Capisco; il valore attuale della emoglobina dottore è secondo lei accettabile, regolare e non proccupante ? (dato che a volte mi sento un pò stancop ma ho un'attività lavorativa molto stressante e mia madre vedova a carico ... quindi foirse è normale questa mia stanchezza ....) ... e poi, secondo lei ... la perdita di sangue che mi capità ogni tanto improvvisamente le risulta sia classica in genere delle emorroidi (che in effetti ho sempre avuto da anni ....) ? (consideri anche che prendo anche la cardioaspirina .....per cui a volte è un pò intensa...ma dura solo pochi minuti...) . grazie ancora.