Utente 520XXX
Salve, premetto che ho partorito circa 4 mesi fa con un parto cesareo e Che durante tutta la gravidanza soffrivo di stitichezza. Dopo circa un mese dal parto mi sono accorta di avere dei dolori forti durante la defecazione che sono peggiorati con il passere dei mesi fino ad arrivare al punto di aver paura di mangiare per poi defecare così mi sono rivolta ad un proctologo che mi ha diagnosticato due ragati anali dandomi una cura di cicatridina supposte mattina e sera, anonet 2/3 volte al giorno che ho sostituito con antrolin e psyllogel 1 al di. Sono due settimane che faccio questa cura e nel momento della defecazione sento meno dolore ma il dopo è straziante non riesco a stare né in piedi né seduta e la notte quando mi metto a letto mi sveglio continuamente per il prurito. Volevo sapere se è normale sentire più dolore dopo e se sia il dolore che il prurito indicano una guarigione o cicatrizzazione della ferita. Cosa mi consigliate?

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il dolore della ragade è più intenso dopo la defecazione, quindi non c'è da meravigliarsi, mi sembra che un lieve miglioramento ci sia comunque stato, per cui dopo il periodo di terapia indicato, se persiste la sintomatologia avverta il proctologo dei risultati ottenuti per le ulteriori decisioni terapeutiche.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 520XXX

E per il prurito? Da cosa dipende? Come faccio a capire se sta guarendo? Grazie

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Il prurito se non vi è arrossamento o una dermatite può essere un segno di guarigione, avvalorata dal miglioramento del dolore.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza