Utente 522XXX
Buongiorno,chiedo aiuto in quanto sono stata operata venerdì 1 febbraio ad una fistola transfitterica anale e mi hanno solo tolto la parte esterna dicendomi che non c'è stato bisogno del setone...di questo sono un Po perplessa per la recidiva perché informandomi sono più sottoposta in questo modo...Comunque speriamo di no...a parte questo mi è stato detto di fare i semicupi di acqua e betadine 2 volte al giorno iniziando dopo 24 ore più o meno dall'intervento e che al primo semicupo sarebbe caduta la garza che mi ha messo il chirurgo all'interno del buco creato togliendo la fistola...ma questa garza sono al 5 semicupo non si toglie da sola...la devo togliere io?? ...poi stanotte quindi dopo 40 ore dall'intervento sono riuscita a defecare ma purtroppo con diarrea e anche stamattina sempre diarrea...ho fatto come dicevo i semicupi ma la garza è ancora lì...adesso questa diarrea è un problema giusto? Purtroppo essendo sotto antibiotici me la aspettavo...un'altra sfiga subito dopo intervento mi è venuta fuori una emorroidi bella grossa esterna che il chirurgo non ha visto e mi fa molto dolore...secondo voi cosa devo fare con queste problematiche? Devo andare a farmi vedere in ps o sto tranquilla?Grazie in anticipo per le risposte!

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, dovrà farsi vedere in ambulatorio chirurgico, senza alcun timore, sono tutti problemi gestibili ed in gran parte prevedibili nell'immediato postoperatorio.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Salve dottore la ringrazio per avermi risposto...intanto sono passati 16 giorni dall'operazione e i controlli fin'ora tutto bene però è due giorni che noto un rossore inizialmente attorno alla ferita mentre ora tutta la carne della ferita si è arrossata e mi brucia...ora non so se perché a forza di fare semicupi con betadine si sta infiammando oppure si sta infiammando da sola per presenza di pus...come faccio a capirlo?Io sento una sensazione.di bruciore e calore..e ora mi sto proccupando...ho paura sia in atto un infiammazione e che mi torni un ascesso...

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Se la ferita è aperta non può avere un ascesso, il betadine lo utilizzerà fino a due volte al giorno, per il resto lavaggi con acqua corrente e garza sterile per medicazioni quindi andrà ai controlli programmati.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 522XXX

Salve la volevo ringraziare ancora della risposta tempestiva e intanto la aggiorno...continua questo rossore e bruciore soprattutto nella parte superficiale del "buco" è spurga un Po di pus sul verde...mi brucia molto...mi sembra pelle ustionata...seguirò il suo consiglio con semicupi e betadine solo due volte al giorno in quanto io ho esagerato...lo facevo anche tre o quattro a volte quando andavo di corpo...poi mi sono rigonfiate ancore le emorroidi per.cui ho un dolore atroce...posso mettere un Po di connettivina sul rossore tipo ustione? Faccia conto che è proprio sulla ferita aperta ma superficiale...e loro mi avevano dato la crema emorsan da mettere sulle emorroidi e sulla superficie del buco o ferita...secondo lei quale meglio tra le due creme? Mi scuso ancora se chiedo a lei tutte queste cose ma stavolta da giovedì 14 mi hanno dato appuntamento per il 4 marzo...direi che è abbastanza lontano e sto provando a telefonare in ambulatorio ma non mi risponde nessuno...la ringrazio anticipatamente.....cosa intende per garza sterile per medicazioni? A me hanno dato solo semicupi...come si fanno le medicazioni?

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No sul tipo di terapia solo il medico che la visita può esprimersi, la situazione va bene, quindi non si faccia prendere dall’ansia. Le garze sterili sono le garze chiuse non contaminate.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza