Utente 526XXX
Buongiorno
a seguito fuoriuscita emorroidi esterne (secondo episodio il primo accaduto nel luglio 2017) ho effettuato visita proctologica con seguente esito:
Esame obiettivo: si apprezza prolasso emorroidario flogosato. Normotono sfinterale. non evidenza di ragadi ne fistole. buona escursione in contrazione e ponzamento. Anoscopia: si conferma anello emorroidario interno marcatamente contesto, soprattutto nelle emicerchio sx. Non sanguinamento attuale.
Diagnosi: prolasso muco-emorroidario flogisto
terapia per circa un mese
Daflon 500mg 2cpx3die per 20gg
nomo 1-2 appl/die per 20gg

Il medico che mi ha visitato mi ha prospettato un intervento chirurgico, vorrei sapere se e davvero necessario o posso gestire la patologia in modo differente e nel caso quale intervento potrebbe essere per me più indicato
Inoltre pratico sport circa 5-6 volte a settimana nuoto corsa e ciclismo quando potrei riprendere l attività sportiva

grazie mille

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se ha disturbi nonostante la terapia indicata l' intervento è indicato .Esistono diverse tecniche da discutere con chi eseguira' l' intervento e la ripresa è di qualche settimana dopo l' intervento mediamente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it