Utente 500XXX
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 25 anni che da 2 anni soffre di fastidi anali quali irritazione, infiammazione, prurito.
Sono stato da molti specialisti, ma nessuno ha capito il vero problema.
Ultimamente ho scritto a un noto proctologo per farmi visitare e lui pensa potrebbe trattarsi di prolasso mucoso rettale.

é possibile che i precedenti proctologi con le loro visite non abbiano visto tale problema?

é necessario qualche esame specifico?

non può essere visto con la semplice anoscopia?


Vi ringrazio
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Che dirle? Con una visita chiarirà.

Tutto valutabile al momento anche con l'ano-proctoscopia!
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 500XXX

grazie dottore, la ringrazio per la risposta,

Io ho già fatto l'anoscopia, ma è possibile che con questa non sia stato visto il prolasso? La rettoscopia è qualcosa di diverso?

Grazie ancora

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dall' entità del prolasso.
Con la rettoscopia, che guarda nel retto, sicuramente si potrà chiarire il tutto.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com