Utente 575XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 21 anni.

Da tempo ormai soffro di emorroidi e l'anno scorso, a seguito di un episodio di emorroidi accompagnate da sanguinamento abbastanza abbondante durante l'atto di evacuazione, mi recai dal medico specialista.
Dalla visita era emerso che c'era solo un po' di infiammazione, ma che tutto era nella norma.

Nell'ultimo anno le emorroidi mi riaffiorano spesso, anche dopo un un allenamento (gioco a calcio).
Inoltre in estate ebbi un episodio di sanguinamento importante durante una serata in discoteca.

Volevo gentilmente chiedervi quali accortezze posso avere per evitare recidive e per cercare di risolvere il problema.

So che a distanza non è possibile fare diagnosi, ma vi ringrazio in anticipo per il vostro tempo.

Buona Giornata

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la sua è una problematica evolutiva che rischia di peggiorare con gli anni, quello che può fare per cercare di scongiurare episodi frequenti di recidive di acuzie è cercare di mangiare cibi ricchi di fibre e bere almeno 2 l. di acqua al dì, evitando la stipsi. Per eventuali terapie di mantenimento con vaso protettori, si rivolga pure ad un proctologo e lo stesso dopo una visita, potrà indicargliele.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza