Utente
Salve, ho 30 anni e ho sofferto di ragadi qualche anno fa curate poi con pomate e dieta adeguata.

Adesso da Ottobre ho delle ragadi che tendono a non passare: ho effettuato una visita dal proctologo il quale mi ha consigliato di utilizzare dei dilatatori anali per il mio ipertono sfinterico; la sintomatologia si è risolta ma dopo un pò e tornata.
Cerco di mangiare pulito, bevendo acqua e mangiando verdure cotte, ma da due giorni ogni volta che vado di in bagno mi esce sangue al termine della defecazione e sento dolore che si protrae per ore, dolore pungente e sensazione di ano stretto.

Cosa posso fare?

Sarebbe consigliabile un'anoscopia?


Grazie mille
Daniela

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia descritta ci fa sospettare la presenza di una ragade anale, con una visita e con anoproctoscopia si potranno chiarire tutti gli aspetti della sua patologia.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie dott D'Doriano. Nel frattempo posso usare qualche pomata per il fastidio che provo dopo la defecazione?
Grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non ci è permesso fare prescrizioni farmacologiche tramite questo sito.
In ogni caso, la mia è una ipotesi che va confermata.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com